Tag "Abiti Usati"

Rwanda

Rwanda: Il blocco all’import di abiti usati ha dato impulso all’industria tessile locale

Nel 2015, gli Stati partner della Comunità dell’Africa orientale (EAC) hanno concordato di aumentare le tariffe sui capi di seconda mano per contribuire alla crescita dell’industria tessile e dell’abbigliamento della

Uganda

Gli ugandesi non hanno ancora abbracciato il “Made in Uganda

Più di 10 anni fa, l’Uganda ha iniziato la stesura della legislazione e della documentazione relativa alle politiche per avviare la crescita dell’industria tessile locale. Ciò faceva parte di un’iniziativa

Africa Orientale

Kenia, verso il blocco definitivo dell’import di abiti usati

In Kenya, l’industria tessile locale vuole un divieto definitivo di importazione di abbigliamento di seconda mano per incrementare la produzione locale. La misura è stata temporaneamente imposta lo scorso marzo