Il Porto di Lamu: Un Nuovo Faro per il Commercio Africano

Il Porto di Lamu: Un Nuovo Faro per il Commercio Africano

Il Porto di Lamu: Un Nuovo Faro per il Commercio Africano

Introduzione

Il porto di Lamu, un’infrastruttura spesso trascurata in Kenya, sta emergendo come un hub commerciale vitale per l’Africa orientale. Recentemente, ha attirato l’interesse di paesi come l’Etiopia e l’Uganda, rendendolo un punto strategico per il commercio internazionale. Questo articolo esplora il recente sviluppo e l’importanza crescente del porto di Lamu nel contesto economico e commerciale africano.

Crescita e Sviluppi Recenti

La scorsa settimana, l’Etiopia ha ricevuto la sua prima spedizione di 60,000 tonnellate di fertilizzante attraverso il porto di Lamu, importato dal Marocco. Inoltre, l’Uganda ha manifestato interesse per l’utilizzo del porto, espandendo così il commercio con la Somalia. Secondo il Segretario ai Trasporti e alle Infrastrutture del Kenya, Kipchumba Murkomen, il porto è strategicamente posizionato per servire il Kenya settentrionale, l’Etiopia e il Sud Sudan.

Benefici e Sfide Logistiche

“Faremo tutto il possibile per facilitare la spedizione di merci, inclusi i 60,000 tonnellate di fertilizzante destinati all’Etiopia, nonostante una sezione danneggiata della strada Lamu-Witu-Garsen a causa delle inondazioni.” – Kipchumba Murkomen

Questa è la prima volta che l’Etiopia importa merci attraverso il porto di Lamu dall’inizio della sua operatività, tre anni fa. Nel 2022, il porto ha gestito 6,539 tonnellate metriche di carico, un numero che è salito a 37,576 tonnellate metriche nel 2023. Anche il traffico container ha visto un aumento significativo, con unità equivalenti di venti piedi che sono passate da 382 nel 2022 a 1,779 nel 2023.

Connettività e Futuro del Commercio

Per l’Etiopia, il passaggio dal porto di Mombasa a quello di Lamu potrebbe ridurre significativamente i costi di trasporto grazie alla vicinanza geografica. Mentre il porto di Mombasa ha beneficiato del volume di merci etiopi negli ultimi anni, Lamu offre una nuova opportunità per risparmiare sui costi logistici.

“Le strade danneggiate hanno reso difficile il trasporto di merci fuori dal porto di Lamu in un momento in cui il porto sta iniziando a ricevere merci destinate all’Etiopia.”

L’estensione della pipeline petrolifera dall’Eldoret all’Uganda e la promessa di estendere la ferrovia a scartamento standard fino a Kampala e alla RDC sottolineano ulteriormente l’importanza della cooperazione regionale. Ulteriori incentivi come la riduzione delle tariffe portuali e l’allocazione di terreni per magazzini e depositi ad Addis Abeba rendono Lamu una scelta attraente per i commercianti etiopi.

Conclusione

Il porto di Lamu sta guadagnando importanza come nodo strategico per il commercio in Africa Orientale. Con l’interesse crescente di paesi come l’Etiopia e l’Uganda, e grazie agli incentivi offerti dal governo keniano, questa infrastruttura potrebbe diventare un catalizzatore significativo per lo sviluppo economico regionale. Affrontare le sfide logistiche e migliorare le infrastrutture saranno cruciali per realizzare il pieno potenziale del porto, contribuendo così alla crescita e alla prosperità del continente africano.

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito