Connessione Internet in Africa: Impatti delle interruzioni dei cavi sottomarini




Connessione Internet in Africa: Impatti delle interruzioni dei cavi sottomarini

Recentemente, gli utenti di Internet in Kenya, Tanzania, Rwanda e Uganda si sono lamentati della scarsa connettività, mentre i fornitori di servizi in tutta l’Africa Orientale riconoscono il problema e lavorano per risolverlo.

Problemi Tecnici

L’instabilità del servizio è stata causata da difetti nei cavi sottomarini che collegano la regione al resto del mondo attraverso il Sud Africa, come ha dichiarato l’esperto del settore Ben Roberts alla BBC.

Situazione Attuale

Anche se alcuni fornitori di servizi indicano che stanno lavorando per risolvere il problema, molti utenti continuano a sperimentare lentezza nella connessione Internet, con alcuni operatori che ammettono che la questione non è ancora completamente risolta.

Reazioni dei Fornitori di Servizi

Airtel Kenya, Vodacom Tanzania e altri operatori hanno risposto alle lamentele dei clienti, chiedendo pazienza mentre si affronta la situazione. Alcuni hanno anche confermato tagli fisici ai cavi sottomarini.

Impatto sull’Africa Orientale e Altri Paesi Africani

Secondo Cloudflare Radar, Tanzania e altri paesi sono stati fortemente colpiti, con una significativa caduta del traffico Internet. Anche Malawi, Mozambico e Madagascar hanno risentito delle interruzioni.

Risposta e Ottimizzazione del Servizio

Benché danneggiati, altri cavi che collegano l’Africa Orientale all’Europa stanno gradualmente migliorando il servizio grazie al reindirizzamento dei dati. Tuttavia, l’impatto sui centri dati in Sud Africa è stato significativo.

Conclusioni

Le interruzioni dei cavi sottomarini hanno evidenziato la dipendenza dell’Africa da tali infrastrutture e l’importanza di garantire la resilienza e la diversificazione delle connessioni Internet. È essenziale lavorare a livello continentale per evitare futuri disservizi.

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito