Il Lancio del Think Tank Paidar: Un Nuovo Capitolo per le Relazioni Pakistano-Africane

Il Lancio del Think Tank Paidar: Un Nuovo Capito per le Relazioni Pakistano-Africane

Un Nuovo Inizio per le Relazioni Pakistano-Africane: Il Think Tank Paidar

Lo scorso 12 novembre, il Consiglio di Karachi per le Relazioni Internazionali (KCFR) ha lanciato il primo think tank dedicato alle relazioni in crescita tra il Pakistan e i paesi africani, il Pakistan-Africa Institute for Development & Research (Paidar). Questo evento, svoltosi in un hotel di Karachi, rappresenta un passo significativo verso il rafforzamento dei legami tra queste regioni. Il senatore Mushahid Hussain Syed, noto analista di affari esteri, ha elogiato questa iniziativa come una mossa nella giusta direzione.

Un Passo Verso il Futuro

Durante il suo discorso, il senatore Syed ha sottolineato l’importanza dell’istituzione del Paidar, considerandolo un’agenzia efficace per consolidare le relazioni economiche, commerciali, culturali e governative tra Pakistan e paesi africani. Questo think tank nasce in un momento cruciale delle relazioni internazionali, quando i paesi afro-asiatici sono pronti a svolgere un ruolo significativo nella politica mondiale, rompendo decenni di egemonia occidentale.

“Paidar sarà un’agenzia efficace per cementare le relazioni economiche, commerciali, culturali e governative tra Pakistan e paesi africani.” – Senatore Mushahid Hussain Syed

Una Storia di Solidarietà e Cooperazione

Il senatore Syed ha ricordato che, subito dopo la sua indipendenza nel 1947, il Pakistan ha sostenuto con forza l’indipendenza, l’autonomia e lo sviluppo delle nazioni africane. Leader africani di spicco hanno riconosciuto il supporto morale, diplomatico e materiale ricevuto dal Pakistan, necessario per la sopravvivenza e la crescita degli stati africani post-coloniali.

Il Pakistan ha inviato numerosi professionisti, dai giuristi ai militari, per aiutare nelle amministrazioni statali africane. Un esempio notevole è quello del defunto Maresciallo dell’Aria Azim Daudpota, che ha servito come primo capo dell’aeronautica dello Zimbabwe. Inoltre, il senatore Syed ha ricordato la sua esperienza come ministro in attesa durante la visita di Nelson Mandela in Pakistan, momento in cui Mandela ha riconosciuto l’ispirazione tratta da Muhammad Ali Jinnah nella sua lotta di liberazione.

Opportunità Economiche e Commerciali

Tariq Ikram, ex presidente dell’Autorità per lo Sviluppo del Commercio del Pakistan, ha evidenziato il grande potenziale per la crescita dei legami economici e commerciali tra il Pakistan e i paesi africani. Ha esortato gli industriali e gli uomini d’affari pakistani a esplorare attivamente le opportunità nei mercati africani in rapida crescita. I funzionari commerciali nelle missioni diplomatiche pakistane in Africa possono svolgere un ruolo cruciale comprendendo a fondo le dinamiche dei mercati locali.

“Il potenziale per la crescita dei legami economici e commerciali tra Pakistan e paesi africani è enorme.” – Tariq Ikram

Collaborazione in Scienza, Tecnologia e Accademia

Nadira Panjwani, presidente del KCFR, ha riconosciuto i recenti progressi dei paesi africani nei campi accademico, scientifico e tecnologico. Ha sottolineato l’importanza di una collaborazione tra Pakistan e Africa in questi settori, rilevando come le donne africane stiano avendo un ruolo sempre più significativo nello sviluppo nazionale. I moderni mezzi digitali di comunicazione hanno accelerato la riduzione della povertà e il progresso delle persone svantaggiate nelle regioni arretrate del continente africano.

Conclusione

La creazione del think tank Paidar segna un nuovo capitolo nelle relazioni tra Pakistan e Africa, aprendo la strada a una collaborazione più stretta in molti settori chiave. Questo sviluppo è di grande importanza per il continente africano, poiché promuove il progresso economico, culturale e tecnologico attraverso partenariati strategici. Il rafforzamento delle relazioni con il Pakistan potrebbe infatti contribuire in maniera significativa allo sviluppo sostenibile e alla crescita delle nazioni africane.

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito