IL FUTURO DEI PAGAMENTI IN AFRICA: TRA INCLUSIVITÀ E CRESCITA





Il futuro dei pagamenti in Africa: tra inclusività e crescita

L’evoluzione dei sistemi di pagamento istantaneo e il loro impatto su inclusione finanziaria e sviluppo economico

La recente analisi sullo stato dei sistemi di pagamento veloci/istantanei (FPS/IPS) in Africa, realizzata da AfricaNenda e dalla Banca Mondiale, evidenzia un’evoluzione significativa e getta luce sul ruolo cruciale che questi sistemi possono giocare nell’incrementare l’accesso ai servizi finanziari e nel contribuire alla crescita economica del continente. L’implementazione di infrastrutture inclusive e di un ambiente legale e normativo favorevole rappresenta una pietra miliare per i paesi africani, con la possibilità di semplificare l’accesso e l’uso dei pagamenti digitali, favorire la concorrenza e l’innovazione tra i fornitori di servizi di pagamento e facilitare pagamenti transfrontalieri più accessibili ed efficienti.

Tre cose da sapere:

  1. Pagamenti veloci/istantanei come strumento di inclusione finanziaria: I sistemi di FPS/IPS, grazie al loro design inclusivo, possono stimolare l’inclusione finanziaria specialmente per quelle fasce di popolazione solitamente escluse dai servizi finanziari tradizionali. Questi sistemi offrono esperienze utente convenienti, riduzione dei costi e espansione del mercato dei fornitori.
  2. Impatto economico significativo: Esempi come Pix in Brasile e PromptPay in Thailandia evidenziano il potenziale trasformativo degli FPS/IPS, che possono generare un incremento del prodotto interno lordo (PIL) e favorire lo sviluppo economico. Analogamente, l’Africa potrebbe testimoniare una crescita comparabile tramite l’adozione di questi sistemi.
  3. Riduzione dei costi e trasparenza nei pagamenti transfrontalieri: Gli FPS/IPS possono contribuire alla diminuzione dei costi di invio di denaro in Africa Subsahariana, attualmente stimati al 7.39% del valore trasferito, contro una media globale del 6.18%, favorendo così una maggiore trasparenza e abbattimento delle barriere nelle rimesse internazionali.

Conclusioni

La rilevanza degli FPS/IPS in Africa si estende ben oltre la semplice meccanica dei pagamenti, infiltrandosi nelle basi dell’inclusione finanziaria e dell’innovazione economica. Dal report del 2023 redatto da AfricaNenda e dalla Banca Mondiale emerge un continente in movimento, che vede nei nuovi sistemi di pagamento un mezzo per colmare divari pre-esistenti e accendere nuovi motori di crescita. I vantaggi di tali sistemi sono molteplici, dall’aumento dell’efficienza e trasparenza nei pagamenti fino all’accesso più ampio ai servizi per segmenti di popolazione prima marginalizzati. Ciò pone il continente africano di fronte a una grande opportunità: la creazione di un ecosistema finanziario più democratico e funzionale, che possa contribuire alla prosperità collettiva e alla stabilità economica in un panorama di crescente digitalizzazione.


Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito