Le 10 città africane più inquinate: uno sguardo sui dati di Numbeo del 2024

Le città africane stanno vivendo una crescita esponenziale, caratterizzata da un vivace dinamismo che ne sta trasformando il volto. Tutto questo è accompagnato da un crescente problema: l’inquinamento. Le cause sono note e si inseriscono in un contesto urbano in rapida evoluzione.

Secondo un’analisi diffusa da Numbeo, noto sito che si occupa di raccogliere dati aggiornati sui costi di vita, qualità dell’ambiente e aspetti socio-economici a livello globale, la situazione ambientale delle metropoli africane inizia il 2024 con numeri preoccupanti.

Numbeo ha messo a punto sistemi di misurazione quali l’Indice di Inquinamento e la Scala di Inquinamento Previsto (Exp Pollution Index) per fornire una stima più precisa dell’impatto ambientale nei contesti urbani. Questi strumenti prendono in considerazione differenti aspetti dello scenario inquinante, quali la qualità dell’aria, l’inquinamento idrico, la gestione dei rifiuti, la pulizia delle città, l’inquinamento acustico e luminoso, la presenza di spazi verdi e il livello generale di disagio causato dall’inquinamento.

A guidare la classifica delle metropoli africane con i livelli più alti di inquinamento troviamo Il Cairo, in Egitto, che presenta un Indice di Inquinamento pari a 90.9, seguita da vicino da Lagos in Nigeria con un indice di 89.0. Città marocchine come Marrakech e Casablanca mostrano livelli elevati, rispettivamente con 83.5 e 82.2, mentre Nairobi in Kenya si attesta a 79.8. La lista prosegue con Addis Abeba in Etiopia a 76.1, Alessandria in Egitto a 74.3, Tunisi in Tunisia a 72.5 e, infine, Johannesburg e Pretoria in Sud Africa a 61.1 e 55.1 rispettivamente.

Questi dati non soltanto svelano una faccia meno luminosa di queste realtà urbane in crescita, ma mettono anche a nudo le sfide esistenti in termini di salute pubblica. L’eccesso di rifiuti, specialmente quelli plastici, e la pratica inadeguata nella gestione dei detriti portano a conseguenze dirette sugli ecosistemi urbani e nelle vite quotidiane dei cittadini. Problemi respiratori, malattie trasportate dall’acqua e altri gravi risvolti per la salute sono il risultato tangibile di questa situazione critica.

La newsletter di Business Insider Africa, la stessa che ha presentato questi dati, si propone di fornire aggiornamenti quotidiani ed approfondimenti sulla situazione economica del continente. Attraverso la sottoscrizione, gli utenti possono ricevere selezioni di notizie cruciali, restare informati sui principali argomenti e discussioni relative al mercato africano, ai leader, alle carriere e agli stili di vita. Business Insider incoraggia a seguire l’evoluzione dei loro contenuti attraverso tutti i canali disponibili, sottolineando il valore della connettività nell’era dell’informazione.

Mentre l’Africa continua a fare i conti con il proprio sviluppo, il tema dell’inquinamento assume una rilevanza cruciale, richiamando l’attenzione sulla necessità di pratiche più sostenibili e sulla responsabilità condivisa tra cittadini e istituzioni per ridurre l’impatto ambientale e salvaguardare la salute delle future generazioni.

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito