La Germania alla ricerca di partner energetici in Africa

La Germania sta attivamente cercando partner energetici in Africa da quando il gas russo ha smesso di fluire attraverso il Nord Stream 2 e dall’invasione dell’Ucraina. A partire dalla fine del 2022, la Germania ha costruito nuovi terminal per il GNL a Mukran e Brunsbuettel per importare gas naturale. La guerra ha spinto il paese a cercare fonti di energia rinnovabile, poiché l’Africa rappresenta il futuro per ridurre tale dipendenza. Questa situazione ha portato la Germania a concentrare sforzi nello sviluppo della sicurezza e dell’energia in Africa occidentale e nel Sahel.

Secondo una valutazione delle tendenze, è molto probabile che la Germania aumenti i legami bilaterali con la Mauritania nei prossimi 12 mesi per lo sviluppo delle energie rinnovabili. Questo potrebbe portare ad investimenti nel settore delle energie pulite e ad una maggiore cooperazione tra i due paesi.

Inoltre, è molto probabile che i membri della CEDEAO (Comunità Economica degli Stati dell’Africa Occidentale) ricevano ulteriori investimenti tedeschi nel settore della sicurezza e dell’energia nei prossimi 12 mesi. Questo potrebbe contribuire al rafforzamento delle infrastrutture e della capacità di produzione energetica nella regione, promuovendo lo sviluppo economico e la stabilità.

Si prevede inoltre che la Germania aumenti la sua presenza e il suo impegno nella regione del Sahel nei prossimi 12 mesi al fine di evitare la diffusione della violenza nell’Africa occidentale e nella Mauritania. Questo potrebbe includere la cooperazione nella sicurezza, la formazione delle forze dell’ordine e l’assistenza nello sviluppo delle infrastrutture per affrontare le sfide regionali.

La Germania sta cercando attivamente partenariati energetici in Africa per diversificare le sue fonti di approvvigionamento e ridurre la dipendenza dalle importazioni russe. L’Africa offre opportunità per lo sviluppo delle energie rinnovabili e la cooperazione in ambito di sicurezza. Questi investimenti potrebbero portare benefici sia per la Germania che per i paesi africani, promuovendo lo sviluppo sostenibile, l’indipendenza energetica e la stabilità regionale.

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito