Tanzania: Rivoluzione Digitale e AI per Servizi Pubblici Più Efficienti

- Advertisement -
Il governo della Tanzania scommette sull’intelligenza artificiale per rivoluzionare la propria amministrazione pubblica. L’obiettivo principale è rendere i servizi pubblici più veloci e a minor costo, superando la lentezza burocratica e i fenomeni di corruzione, problematiche tipicamente associate alle vie di gestione governativa analogica.

L’architettura digitale potenziata dall’AI è al centro delle discussioni del 4º Incontro annuale sul governo elettronico tenutosi in Tanzania, con un focus preciso: creare un network di collegamenti fra le varie banche dati delle identità digitali e altri enti governativi, quali polizia, servizio delle tasse e immigrazione. Questa rete sinergica permetterebbe un flusso informativo più efficace e semplificato fra le diverse agenzie.

Una delle novità in cantiere è la realizzazione di un “sportello unico” per le informazioni sui cittadini, che faciliterebbe il lavoro delle istituzioni pubbliche nell’accesso ai dati necessari. Il Ministro della Gestione del Servizio Pubblico e del Buon Governo, George Simbachawene, ha annunciato questo progetto durante l’incontro, sottolineando come ogni ente governativo dovrà integrarsi in questo nuovo ecosistema digitale per garantire servizi più celere, lotta alla corruzione e l’eliminazione delle file negli uffici pubblici, una delle maggiori fonti di lamentele da parte dei cittadini.

La riunione generale annuale del governo digitale è stata anche un momento per valutare i progressi del paese in ambito digitale, esaminare le sfide presenti e proporre soluzioni mirate. Un altro tema cardine della discussione è stato il trattamento sicuro e protetto dei dati, oltre ai piani per sviluppare il settore ICT del paese e realizzare il “Tanzania Enterprise Service Bus” (GovESB), una piattaforma governativa per la condivisione e lo scambio di dati.

Già nell’agosto precedente, la Presidente della Tanzania, Samia Suluhu Hassan, aveva invitato il governo a intensificare gli sforzi sul progetto di armonizzazione dei dati e governo digitale, per facilitare l’accesso ai servizi pubblici ai suoi cittadini. Con queste premesse e con le iniziative in atto, la Tanzania si dimostra fortemente concentrata su una trasformazione digitale che promette di rivoluzionare il modo in cui il governo e i cittadini interagiscono quotidianamente.

- Advertisement -

Per restare aggiornato, iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito