I paesi africani mostrano un forte interesse per le tecnologie agricole bielorusse

Il Ministro dell’Agricoltura e dell’Alimentazione della Bielorussia, Sergei Bartosh, ha dichiarato in un’intervista al canale televisivo ONT che i paesi africani sono molto interessati alle tecnologie agricole bielorusse. Secondo Bartosh, l’Africa ha posto come priorità lo sviluppo dell’agricoltura, sottolineando che il continente dispone di terreni fertili che consentono buone raccolte. Nonostante il paesaggio africano sia caratterizzato da irregolarità del terreno e dalla mancanza di vaste distese di terreno pianeggiante come in Bielorussia, il clima caldo durante tutto l’anno consente di ottenere fino a quattro raccolti all’anno, un dato di grande importanza.

La necessità di garantire la sicurezza alimentare ha spinto i paesi africani, tra cui la Guinea Equatoriale, a considerare una più stretta cooperazione con la Bielorussia. La collaborazione si concentrerà principalmente sulle tecnologie agricole. Bartosh ha dichiarato che è previsto un lavoro congiunto per coltivare terreni e coltivare principalmente patate, verdure e mais. È stato concordato di invitare specialisti dalla Guinea Equatoriale per una formazione a pagamento, aiutare a creare un laboratorio e in seguito far giungere un gruppo di ingegneri in Bielorussia. Saranno vendute attrezzature e semi, e saranno insegnate le modalità di utilizzo dei fertilizzanti minerali. È previsto anche il rifornimento di attrezzature, fertilizzanti e agenti per la protezione delle piante. In questo modo, i paesi africani saranno in grado di ottenere buone rese, fornendo alla Bielorussia consumatori regolari.

Inoltre, il Ministro ha menzionato la cooperazione con lo Zimbabwe, sottolineando che è in atto una diffusione dell’esportazione di cereali in tutti i paesi africani, grazie all’aiuto bielorusso. Attualmente, sono in discussione le prime consegne di latte in polvere. Bartosh ha anche confermato la trattativa per la costruzione di un nuovo impianto per la produzione di latte in polvere e prodotti lattiero-caseari.

L’interesse dell’Africa per le tecnologie agricole bielorusse rappresenta un’opportunità sia per la Bielorussia che per i paesi africani stessi. La Bielorussia ha dimostrato di avere un’esperienza significativa nel settore agricolo, con risultati positivi nella produzione di raccolti e prodotti lattiero-caseari. L’aiuto fornito alla Guinea Equatoriale e allo Zimbabwe è un esempio tangibile dei risultati che possono essere ottenuti attraverso la collaborazione.

La cooperazione con i paesi africani offre anche vantaggi economici alla Bielorussia, che può vendere attrezzature e prodotti agricoli. Inoltre, la creazione di laboratori e l’invio di specialisti bielorussi in Africa possono aprire nuove opportunità di business e creare occupazione per gli esperti agricoli del paese.

D’altra parte, i paesi africani saranno in grado di migliorare la propria produzione agricola grazie all’accesso alle tecnologie bielorusse. L’adozione di queste tecnologie potrebbe aumentare la resa delle colture e garantire una migliore sicurezza alimentare per la popolazione africana.

In conclusione, l’interesse dell’Africa per le tecnologie agricole bielorusse testimonia il potenziale di collaborazione tra i due territori. La Bielorussia ha dimostrato di essere un partner affidabile e competente nel settore agricolo, offrendo soluzioni e supporto tecnico ai paesi africani. Questa cooperazione può portare benefici economici e miglioramenti nella produzione agricola sia per la Bielorussia che per i paesi africani coinvolti.

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito