Pechino vuole rilanciare la ferrovia Tazara

La Cina è in procinto di ottenere il controllo della ferrovia a malapena funzionante Tazara in Africa, che collega Tanzania e Zambia, originariamente finanziata dal governo di Mao Zedong negli anni ’70, nonostante le tensioni geopolitiche sul controllo delle rotte di commercio minerario.
In mezzo alle crescenti tensioni geopolitiche sul controllo delle rotte commerciali per i minerali critici in Africa, la Cina ha scelto la China Civil Engineering Construction Corporation (CCECC) per negoziare una concessione per gestire la linea ferroviaria Tanzania-Zambia.
Si prevede che questo dia un sostegno molto necessario alla ferrovia quasi cinquantenne, nota anche come Tazara, che è stata originariamente finanziata dal governo di Mao Zedong come progetto di aiuto estero. Una volta aggiornata, fornirà una rotta di trasporto chiave per i minerali critici utilizzati nella produzione di batterie per veicoli elettrici.
L’aggiornamento del Tazara giunge in un momento in cui l’Unione Europea e gli Stati Uniti hanno annunciato che finanzieranno la costruzione di una ferrovia dalla cintura del rame dello Zambia a una linea esistente per il porto angolano di Lobito. Si svilupperà anche il corridoio di trasporto di Lobito, che collegherà la parte meridionale interna della Repubblica Democratica del Congo e il nord-ovest dello Zambia ai mercati commerciali regionali e globali tramite la città portuale angolana.
L’aggiornamento del Tazara giunge anche mentre emergono notizie secondo cui Washington sta considerando il finanziamento di una rotta di trasporto, che potrebbe aiutare a garantire l’accesso a minerali critici per contrastare la Cina che controlla la maggior parte della lavorazione e della raffinazione delle risorse africane vitali per la transizione mondiale verso l’energia verde. Washington sta studiando un pacchetto di finanziamento di 250 milioni di dollari per costruire un corridoio di trasporto chiave nell’Africa meridionale mirato a garantire l’accesso a minerali critici come rame e cobalto utilizzati in elettronica e batterie per veicoli elettrici.

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito