Unione tra Zambia e Tanzania: verso un futuro economicamente indipendente

ZAMBIA: IL PRESIDENTE Dr. Samia Suluhu Hassan si è rivolto alla prossima generazione di leader della Tanzania e dello Zambia, compresi quelli del settore privato, per combattere per l’indipendenza economica al fine di realizzare uno sviluppo vibrante dei loro paesi.
Ha fatto appello a entrambi i paesi affinché agiscano ora anziché soffermarsi su mere retoriche che non stanno facendo nulla per promuovere lo sviluppo delle nazioni.
Il Dr. Samia ha lanciato l’appello martedì durante il Tanzania-Zambia Business Forum che si è tenuto in Zambia come parte della sua visita di Stato di tre giorni in Zambia su invito del suo omologo, il presidente Hakainde Hichilema.
“Mentre i nostri visionari padri fondatori hanno combattuto per l’indipendenza politica, noi, la prossima generazione di leader, compreso il settore privato, dovremmo combattere per l’indipendenza economica”, ha detto il Dr. Samia, indicando che i paesi non sono poveri, ma tutto ciò che serve è sapere come utilizzare al meglio le risorse disponibili.
Ha aggiunto: “Dobbiamo lavorare insieme per eliminare qualsiasi forma di misure restrittive del mercato… Per favore, rimuovete queste barriere. Le nostre economie devono integrarsi, non competere tra loro”.
Per raggiungere questo obiettivo, il presidente Samia ha affermato che il percorso che sta seguendo è principalmente guidato dalla sua filosofia delle 4R (riconciliazione, resilienza, riforme e ricostruzione), sottolineando che la visita di Stato fa parte di questo impegno.
Secondo lei, l’obiettivo è creare un’economia vivace e inclusiva che offra opportunità a tutti, compresi vicini e tutte le parti interessate.
Ha invitato la comunità imprenditoriale zambiana a unire le forze con i loro omologhi della Tanzania per elevare le relazioni nel portare insieme la fortuna e il futuro prospero dei paesi. Questo nuovo livello di cooperazione, ha detto il presidente Samia, si concentrerà su un livello più forte di collaborazione e prosperità delle persone.
“A livello politico, la Tanzania è un paese tranquillo e stabile che rispetta i principi della buona governance, del rispetto dei diritti umani e dello stato di diritto, proprio come lo Zambia”, ha osservato.
Ha invitato la comunità imprenditoriale zambiana a recarsi in Tanzania in gran numero per fare affari, creare collaborazioni e partnership in modo che i due paesi possano aumentare il livello degli scambi commerciali.
Il Dr. Samia ha osservato che la Tanzania sta crescendo rapidamente, dove la dimensione del mercato e l’infrastruttura di supporto sono un aspetto chiave che continua ad attrarre investimenti per la sua crescita.
“Nel primo trimestre dell’anno finanziario in corso, che copre il periodo tra luglio e settembre, il PIL della Tanzania è cresciuto al ritmo del 5,6%, mentre durante la pandemia di Covid-19 il paese è sceso al 4%”, ha detto.
Ha osservato che il paese è ottimista che nei prossimi due anni la crescita del PIL tornerà al livello pre-Covid-19 con una media superiore al 6%, indicando che la Tanzania è relativamente vicina a raggiungere questo obiettivo.
“La Tanzania è il paese del presente e del futuro. Se non investi nel paese, ti stai perdendo l’azione… fallo ora”, ha affermato.
Ha sottolineato che la Tanzania è pronta a fare affari con la comunità imprenditoriale zambiana, poiché le porte sono spalancate. Ha detto che non dovrebbero esitare a contattare il governo per varie questioni, dalle sfide ai successi registrati, in modo che il paese possa valutare tutti gli esiti delle delibere.
Ha anche sostenuto che le due comunità imprenditoriali dovrebbero abbracciare la creazione di reti e la costruzione di partenariati in modo da poter lavorare più da vicino e facilmente.
Approfondendo ulteriormente, il presidente ha sottolineato che la volontà politica tra i due governi è evidente e può essere riscontrata tra i paesi, esortandoli a sfruttare il valore favorevole investendo nella trasformazione del valore agricolo di mais, sorgo, manioca e semi oleosi.
Da parte sua, il presidente zambiano Hichilema ha incoraggiato la collaborazione tra la comunità imprenditoriale della Tanzania e dello Zambia, indicando che la relazione deve essere attiva 24 ore su 24.
Ha sottolineato che i due paesi non dovrebbero continuare a esportare materie prime, indicando che la ragione per cui le economie stanno crescendo lentamente è che c’è poca trasformazione del valore.
“Dobbiamo lavorare insieme per aiutarci reciprocamente a muoverci rapidamente verso economie che operano 24 ore su 24 su entrambi i lati del confine. Nulla dovrebbe ostacolare… lo sviluppo dell’infrastruttura è molto importante”, ha detto il presidente Hichilema.
Ha osservato che, con l’avanzamento digitale, dovrebbe esserci un confine senza interruzioni, poiché il meccanismo di un unico posto di confine rappresentava anche un fattore di spreco di denaro e tempo.

Per restare aggiornato, iscriviti al canale Telegram 

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito