illycaffè e l’Ethiopian Coffee and Tea Authority firmano un accordo di collaborazione per potenziare la catena del valore del caffè etiope attraverso corsi di formazione dedicati ai professionisti della filiera

illycaffè, la prima azienda italiana di caffè ad aver ottenuto la certificazione B-Corp e l’Ethiopian Coffee and Tea Authority, un’istituzione governativa per sostenere, guidare, proteggere e migliorare lo sviluppo dell’industria del caffè, del tè e delle spezie, hanno firmato un accordo che mira ad aumentare la qualità del caffè dalla pianta alla tazza, attraverso attività di formazione che si svolgeranno principalmente nel Coffee Training Center di Addis Abeba, il primo centro di formazione di questo tipo in tutto il continente africano creato in partnership tra l’Agenzia Italiana per lo Sviluppo della Cooperazione (AICS), l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale (UNIDO), illycaffè, la Fondazione Ernesto Illy e l’Ethiopian Coffee and Tea Authority.

Il Coffee Training Center mira a soddisfare gli standard internazionali di qualità per l’esportazione del caffè e a promuovere la formazione di operatori competenti che creino valore in questo settore per il Paese. illycaffè offrirà corsi specializzati ai professionisti della filiera, che spazieranno dall’agricoltura rigenerativa alla tostatura del caffè, dall’analisi sensoriale alla preparazione del caffè in tazza, con l’obiettivo di migliorare la produzione e il commercio di questa importante risorsa per l’Etiopia. Coltivatori, esportatori, gestori di bar e baristi potranno formarsi nelle aule della struttura o sul campo, in base al tipo di attività proposta.

“Il caffè etiope è considerato il miglior caffè arabica del mondo. La nostra sfida è valorizzare l’offerta e i servizi della filiera, contribuendo allo sviluppo economico locale – spiega Cristina Scocchia, amministratore delegato di illycaffè -. Attraverso la partnership pubblico-privata con l’Ethiopian Coffee Tea Authority, vogliamo creare sinergie per aumentare la qualità e quindi la sostenibilità delle comunità del caffè. Agiremo sulla formazione che permetterà ai piccoli produttori di aumentare la loro capacità produttiva di caffè e quindi i loro guadagni e agli esportatori e ai baristi di lavorare con un prodotto di qualità ancora più elevata”.

“L’Etiopia non è solo la terra d’origine del caffè, ma anche il potenziale di nuovi sapori è illimitato. Questo sapore unico e la natura di alta qualità del nostro caffè sono ampiamente conosciuti in tutto il mondo. Quindi, l’impegno e la collaborazione con illycaffè rafforzeranno la nostra posizione sul mercato internazionale”, ha commentato Adugna Debela, direttore generale dell’Ethiopian Coffee and Tea Authority.

Consapevole che la sfida per un mondo più sostenibile può essere vinta solo unendo le forze, illycaffè attribuisce grande importanza alla cooperazione tra il settore pubblico e quello privato, con l’obiettivo di creare valore economico, sociale e ambientale lungo la filiera del caffè, nel rispetto delle individualità e delle specificità culturali dei fornitori con cui l’azienda lavora e dell’ambiente.

illycaffè è un’azienda italiana a conduzione familiare, fondata a Trieste nel 1933, che si è sempre posta la missione di offrire il miglior caffè al mondo. Produce una miscela unica 100% Arabica composta da 9 ingredienti diversi. L’azienda seleziona solo l’1% dei migliori chicchi di Arabica del mondo. Ogni giorno 8 milioni di tazze di caffè illy vengono servite in oltre 140 Paesi del mondo, nei bar, nei ristoranti e negli hotel, nei caffè e nei negozi monomarca, a casa e in ufficio, nei quali l’azienda è presente attraverso filiali e distributori.

Fin dalla sua fondazione, illycaffè ha orientato le proprie strategie verso un modello di business sostenibile, impegno che ha rafforzato nel 2019 adottando lo status di Benefit Company e nel 2021 diventando la prima azienda italiana di caffè a ottenere la certificazione internazionale B Corp. Dal 2013 l’azienda è anche una delle World Most Ethical Companies. Tutto ciò che è “made in illy” è all’insegna della bellezza e dell’arte, principi fondanti del marchio, a partire dal logo, disegnato dall’artista James Rosenquist, fino alle tazze illy Art Collection, decorate da oltre 125 artisti internazionali, o alle macchine da caffè progettate da designer di fama internazionale. Con l’obiettivo di diffondere la cultura della qualità a coltivatori, baristi e amanti del caffè, l’azienda ha sviluppato l’Università del Caffè, che oggi tiene corsi in 25 Paesi del mondo. Nel 2021, Rhône Capital è diventata azionista di minoranza di illycaffè con l’obiettivo di contribuire ai piani di crescita internazionale dell’azienda.

Nel 2022, l’azienda contava 1230 dipendenti e un fatturato di 567,7 milioni di euro. La rete di monomarca illy conta 190 punti vendita in 34 Paesi.

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito