L’India può fare grandi investimenti come la Cina nel continente, dice il capo dell’Unione Africana

Il presidente dell’Unione Africana, Azali Assoumani, ha dichiarato di nutrire grandi aspettative nei confronti dell’India e che Nuova Delhi può investire maggiormente in Africa, proprio come la Cina.

Assoumani, arrivato a Delhi venerdì per partecipare al vertice del G20, ha dichiarato a India Today che l’India ha fatto diversi investimenti in Africa. “Speriamo che l’India investa molto in Africa. Viviamo in un mondo multilaterale in cui abbiamo bisogno gli uni degli altri. La Cina ha fatto molti investimenti in Africa, ma anche l’India ha investito e può fare molto meglio. È uno dei Paesi più potenti al mondo”, ha dichiarato.

“L’Africa è pronta ad accogliere l’India. Speriamo che l’India promuova gli investimenti. C’è un grande mercato e opportunità per tutto il mondo. Speriamo che il popolo indiano venga”, ha aggiunto.

Assoumani ha anche ringraziato il Primo Ministro Narendra Modi e l’India per aver svolto un ruolo importante nell’accettare l’adesione dell’Unione Africana all’evento del G20.

“Vorrei ringraziarlo (il premier Modi) per aver accettato la nostra adesione. Se l’Unione Africana diventerà un membro a pieno titolo del G20, sarà grazie al ruolo dell’India. È un onore per noi”, ha dichiarato.

Alla domanda sulla loro adesione permanente al G20, Assoumani ha detto: “Spero che la nostra adesione sia confermata. Sarà una grande opportunità per l’Africa. Il nostro continente ha bisogno di avere una voce, ha un grande potenziale”.

L’UNIONE AFRICANA PUÒ ESSERE COME L’UNIONE EUROPEA
Parlando dell’Unione Europea (UE) come un buon esempio, Assoumani ha detto che l’Unione Africana deve imparare da loro.

“L’Africa ha un grande potenziale in settori come l’agricoltura, la pesca e i minerali. In passato eravamo una vittima, ma ora dovremmo essere parte dello sviluppo”, ha detto Assoumani.

Nel giugno 2023, il premier Modi ha dichiarato di aver scritto alle controparti del G20 affinché l’Unione africana ottenga la piena adesione a questo vertice del G20.

Per restare aggiornato, iscriviti al canale Telegram 

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito