Un magnate indiano investirà miliardi nell’industria automobilistica nigeriana grazie agli investimenti di Tinubu

- Advertisement -
Il miliardario presidente e amministratore delegato di Hinduja Group of Companies ha incontrato ieri a Nuova Delhi, in India, il presidente Bola Ahmed Tinubu e si è impegnato a investire miliardi di dollari nella fiorente industria automobilistica nigeriana.

Il Presidente Tinubu ha accolto calorosamente Hinduja, dimostrando la volontà della Nigeria di promuovere solide collaborazioni.

Secondo il consigliere speciale del Presidente per i media e la pubblicità, Tinubu ha dichiarato di essere in India con un unico obiettivo: attirare investimenti in Nigeria con opportunità lucrative per gli investitori e fornire opportunità di lavoro per la popolazione nigeriana.

Secondo la dichiarazione di Ngelale, Tinubu ha affermato: “Siamo qui per fare affari. Sono qui per assicurare ai nostri amici e agli investitori che non c’è nessun ostacolo che io non romperò. La Nigeria diventerà uno dei luoghi più favorevoli per ottenere buoni profitti e creare posti di lavoro duraturi”.

“Con il mio sostegno, nulla vi impedirà di godere delle impareggiabili opportunità offerte dal nostro enorme mercato e dalla natura ingegnosa e laboriosa del popolo nigeriano. Siamo aperti agli affari”.

Hinduja ha ribadito il suo impegno costante, affermando che la sua organizzazione ha fiducia nella leadership del Presidente e nella sua comprovata capacità di identificare e affrontare le sfide.

“Investiremo miliardi di dollari sotto la sua guida perché vediamo che sta già affrontando i problemi sistemici”.

Hinduja ha confermato la sua disponibilità a investire: “Sono pronto a firmare un MoU e a iniziare l’esecuzione. Mi dica con chi devo parlare e ci metteremo subito al lavoro, soprattutto per quanto riguarda la produzione di autobus e automobili in Nigeria, tra le altre aree”.

- Advertisement -

Per restare aggiornato, iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito