Tanzania: La CRDB emette il primo green bond e il più grande dell’Africa sub-sahariana

- Advertisement -
Gli investitori in Tanzania possono finalmente investire in un modo rispettoso dell’ambiente e ottenere rendimenti redditizi, grazie alla presentazione ieri del green bond della CRDB Bank.

Conosciuto con il termine Kiswahili Kijani (verde), il Kijani Bond da 300 milioni di dollari (circa 780 miliardi di scudi) offre agli investitori un’interessante via d’investimento che rende un impressionante 10,25% di interesse annuo.

Secondo l’amministratore delegato della CRDB Bank, Abdulmajid Nsekela, il Kijani Bond è accessibile a tutti, contrariamente a quanto si pensa.

“Si tratta di un investimento a cui anche un tanzaniano medio può partecipare e da cui può trarre beneficio, con un investimento minimo iniziale di soli 500.000 scudi… Offre un investimento attraente che rende un impressionante 10,25% di interesse annuo”, ha dichiarato Nsekela durante il lancio del bond a Dar es Salaam ieri.

La CRDB Bank intende raccogliere 40 miliardi di scudi durante la prima fase del prestito obbligazionario.

Il Ministro di Stato presso l’Ufficio del Presidente (Investimenti e Pianificazione), Prof. Kitila Mkumbo, ha presenziato al lancio e ha salutato la CRDB Bank per aver inaugurato una nuova era di opzioni di investimento sostenibili.

Il Prof. Mkumbo ha riconosciuto il ruolo della CRDB Bank nel fornire alle istituzioni locali un percorso per sfruttare il potenziale trasformativo dei green bond e ha sottolineato l’impegno del governo nel promuovere un ambiente favorevole agli investitori, migliorando le politiche, le leggi e i regolamenti esistenti.

“La CRDB Bank ha già creato un precedente esemplare”, ha osservato.

L’emissione del Kijani Bond, con il suo programma di Medium Term Note (MTN) multivaluta da 300 milioni di dollari, rappresenta un passo monumentale verso la realizzazione del Master Plan per lo sviluppo del settore finanziario nazionale della Tanzania 2020/21-2029/30, un piano strategico per potenziare sia il settore pubblico che quello privato per il maggior benessere della popolazione.

Nsekela ha sottolineato l’impareggiabile stabilità di questo investimento, che isola gli investitori dalle fluttuazioni del mercato.

Il Kijani Bond rimarrà in offerta dal lancio del 31 agosto al 6 ottobre 2023. Sarà poi quotato alla Borsa di Dar es Salaam (DSE).

Lo strumento finanziario è il più grande green bond non solo della Tanzania ma di tutta l’Africa subsahariana.

“La CRDB Bank è stata spesso un pioniere”, ha sottolineato il presidente del consiglio di amministrazione della CRDB Bank, dottor Ally Laay, che ha ringraziato la Capital Markets and Securities Authority (CMSA) per aver approvato il green bond. Ha sottolineato che sia gli investitori locali che quelli internazionali hanno l’opportunità di beneficiare dell’obbligazione, che offre prestiti in scellini tanzaniani o in dollari statunitensi.

La prima tranche del bond ha un’opzione di green shoe fino a 15 miliardi di scellini, che consentirà alla banca di raccogliere fino a 55 miliardi di scellini.

L’amministratore delegato della CMSA, Nicodemus Mkama, che ha presenziato all’evento, ha lodato la Banca CRDB per aver raggiunto un traguardo storico e ha ribadito l’allineamento del green bond agli standard internazionali.

“Ci aspettiamo che il Kijani Bond sia determinante per l’ulteriore sviluppo dei finanziamenti verdi in Tanzania”, ha dichiarato.

L’approvazione della CMSA sottolinea la fiducia nell’impegno della CRDB Bank per il finanziamento sostenibile e pone le basi per una crescita significativa dei finanziamenti per il clima.

Il direttore per i mercati dei capitali del Financial Sector Deepening (FSD) Africa ha dichiarato che l’emissione di questo innovativo green bond dimostra che l’economia verde della Tanzania, in rapida espansione, offre enormi opportunità agli investitori, sia internazionali che nazionali.

FSD Africa fornisce assistenza tecnica per l’emissione dei Kijani Bond, mentre Stanbic Bank assume il ruolo di lead underwriter e bookrunner per la prossima emissione di green bond.

- Advertisement -

Per restare aggiornato, iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito