Scoperti 3,1 miliardi di metri cubi di gas naturale in Sudafrica

Il Dipartimento delle Risorse Naturali e dell’Energia ha annunciato la scoperta di 3,1 miliardi di piedi cubi di gas naturale ad Amersfoort, nel Mpumalanga, da parte della società australiana Kinetiko Energy. Questa scoperta è considerata un’importante svolta per il Sudafrica, in quanto il gas è considerato un combustibile di transizione globale e può contribuire all’espansione della capacità di produzione di energia elettrica del Paese.

Il gas è riconosciuto come una fonte di energia economica e flessibile che può rafforzare la sicurezza energetica del Sudafrica e sostenere la sua ricerca di industrializzazione e sviluppo. Il Ministro delle Risorse Naturali e dell’Energia, Gwede Mantashe, sostiene l’uso del gas come fonte energetica alternativa al carbone.

Il Ministero sta attualmente rivedendo il suo Piano Integrato delle Risorse 2019, una politica di produzione di energia, e si prevede che la nuova versione includa un approccio al mix energetico che includa il gas tra le altre tecnologie.

Di conseguenza, Kinetiko Energy, in collaborazione con l’Industrial Development Corporation of South Africa (IDC), ha firmato un accordo non vincolante per sviluppare congiuntamente il più grande progetto onshore di gas naturale liquefatto (LNG) in Sudafrica. Il progetto ha l’obiettivo di fornire 50 megawatt di potenza, che saranno poi ampliati a 500 MW.

L’amministratore delegato di Kinetiko, Nick de Blocq, si è detto entusiasta del progetto e ha affermato che si tratta di una pietra miliare significativa nel percorso aziendale dell’azienda in Sudafrica. Ha inoltre sottolineato l’importanza di sostenere la transizione del Paese verso un’energia più pulita, affidabile e conveniente.

La scoperta di riserve di gas naturale ad Amersfoort, nel Mpumalanga, è un passo positivo nella diversificazione delle fonti energetiche del Sudafrica e nella riduzione della sua dipendenza dal carbone. Apre opportunità per lo sviluppo di un nuovo settore energetico e contribuisce agli obiettivi a lungo termine del Paese in termini di sicurezza energetica, industrializzazione e sviluppo sostenibile.

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito