Le esportazioni iraniane aumenteranno con l’adesione ai BRICS

Il vicepresidente della Camera delle Cooperative iraniane per gli affari legali Arsalan Ghasemi ha sottolineato l’appartenenza dell’Iran ai BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) e ha affermato che, date le sanzioni economiche dell’Occidente contro il Paese, l’adesione a trattati regionali ed extraregionali è uno dei modi per uscire dalle pressioni economiche.

I BRICS sono un club di economie emergenti che costituiscono un’ampia popolazione mondiale e questa opportunità dovrebbe essere sfruttata al meglio per promuovere le esportazioni e le attività di esportazione del Paese, ha aggiunto.

L’adozione di politiche e decisioni logiche porterà a risultati positivi per il Paese dopo l’adesione ai BRICS, ha dichiarato, invitando i funzionari responsabili a spianare la strada per sostenere gli importatori, gli esportatori e gli industriali in particolare.

La crescita economica degli Stati membri dei BRICS richiede l’adozione di una pianificazione accurata e compatibile con i requisiti dei mercati globali, ha aggiunto il deputato della Camera delle Cooperative dell’Iran.

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito