Turismo in Africa, la Tanzania conquista il secondo posto

- Advertisement -
Il Segretario permanente del Ministero delle Risorse Naturali e del Turismo della Tanzania, Dr. Hassan Abbas, ha dichiarato che l’attività turistica ha subito un impatto negativo a causa della pandemia; tuttavia, nuovi investimenti e il documentario prodotto dal governo sul Royal Tour hanno contribuito a migliorare le prestazioni.

Tuttavia, i nuovi investimenti e il documentario prodotto dal governo sul Royal Tour hanno contribuito a migliorare la performance.

Tra gennaio e marzo 2023, sono stati registrati oltre 400.000 visitatori rispetto ai 250.000 del primo trimestre dello scorso anno; l’UNWTO ha classificato la Tanzania al secondo posto, dopo l’Etiopia.

Il dott. Abbas ha affermato che si tratta di un’ottima misura per il turismo, in quanto si è usciti dalla situazione di pandemia e tra non molto verranno diffusi nuovi dati sulle presenze turistiche del semestre. Il dottor Abbas ha continuato a ringraziare i tanzaniani per i continui investimenti nel turismo, visto che sono in arrivo molte cose positive.

Ha dichiarato che la Tanzania è stata scelta come membro del consiglio responsabile della crescita dei piani turistici globali insieme al vicepresidente dell’UNWTO.

Il capo del ministero del Turismo, dott.ssa Thereza Mugobi, ha spiegato durante la conferenza che la Tanzania ha molti insegnamenti che potrebbero aiutare a trasformare il settore dei viaggi. Questi includono lo sviluppo della partecipazione del
del settore privato e la realizzazione di ulteriori investimenti turistici nelle infrastrutture. La dott.ssa Mugobi ha inoltre sottolineato l’importanza del problema dell’ospitalità per incoraggiare i turisti a tornare per i viaggi di piacere.

- Advertisement -

Per restare aggiornato, iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito