Il presidente Samia rimpasta il gabinetto e nomina il nuovo ministro degli Esteri

La Presidente della Tanzania Samia Suluhu Hassan ha nominato mercoledì un nuovo Ministro degli Esteri in un rimpasto del suo Gabinetto, il secondo cambiamento di questo tipo da quando ha preso il potere nel marzo 2021.

In una dichiarazione, ha nominato l’ex ministro dei Ministri Doto Biteko come vice primo ministro e ha assegnato nuovi incarichi a vari altri ministri.

Biteko assumerà anche il portafoglio del Ministero dell’Energia da January Makamba, che è diventato Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione con l’Africa Orientale. L’ex ministro degli Esteri Stergomena Tax tornerà al ministero della Difesa, che ricopriva prima di passare agli Affari esteri lo scorso anno.

Leggi: Samia scioglie i ministeri delle Finanze e del Commercio, formando tre dicasteri
“Come vice di Kassim Majaliwa, che è stato mantenuto come primo ministro, Biteko sarà incaricato di coordinare le attività di governo”, ha dichiarato in un comunicato il segretario capo Moses Kusiluka.

La carica di vice premier è incostituzionale e a discrezione del Presidente. In passato ha avuto solo altri due occupanti, Augustine Mrema e Salim Ahmed Saliim, che l’hanno ricoperta in occasioni diverse durante il mandato dell’ex presidente Ali Hassan Mwinyi (1985-1995).

Il rimpasto a sorpresa ha visto anche la divisione in due del ministero dei Lavori e dei Trasporti e la nomina di Stephen Byabato a viceministro degli Affari esteri, direttamente responsabile degli affari della CAO.

Il Prof. Makame Mbarawa, già Ministro dei Lavori e dei Trasporti, è diventato Ministro dei Trasporti, mentre l’ex Ministro della Difesa Innocent Bashungwa è stato nominato Ministro dei Lavori e Anthony Mavunde è stato promosso da Vice Ministro dell’Agricoltura a Ministro dei Minerali al posto di Biteko.

Quattro ministri si sono scambiati le cariche: Pindi Chana è diventata Ministro degli Affari legali e costituzionali e si occuperà, tra le altre cose, della parte governativa del processo di revisione costituzionale. Subentra a Damas Ndumbaro che passa al precedente incarico di Ministro dello Sport, delle Arti e della Cultura.

Angellah Kairuki è stata nominata Ministro del Turismo e delle Risorse Naturali, sostituendo Mohamed Mchengerwa che è diventato Ministro di Stato presso l’Ufficio del Presidente con delega alle Amministrazioni Locali.

L’unica novità nel gabinetto è stata Jerry Silaa come Ministro delle Terre, delle Abitazioni e dello Sviluppo degli Insediamenti Umani, al posto di Angelina Mabula, che è stata rimossa. Tra i vari cambiamenti annunciati anche tra i segretari permanenti, Kennedy Gastorn è diventato Segretario principale del Ministero degli Esteri, responsabile degli affari della CAO.

Le nuove nomine sono entrate in vigore immediatamente e la cerimonia di giuramento si terrà venerdì a Zanzibar, dove il Presidente Samia potrebbe fare luce su alcune delle ragioni alla base dei cambiamenti.

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito