Tanzania – Gli studi del Tirdo devono essere utili alla nazione

Il Vice Ministro dell’Industria e del Commercio, Exaud Kigahe, ha dato istruzioni all’Organizzazione per lo Sviluppo della Ricerca Industriale della Tanzania (TIRDO) di garantire che i loro studi raggiungano e vadano a beneficio della nazione.

“TIRDO, in qualità di ricercatori, vi ordina, fino alla mostra del prossimo anno, di presentare il numero completo di regioni, distretti e parti interessate che sono state raggiunte da questa tecnologia”, ha ordinato Kigahe durante il fine settimana, quando ha visitato la mostra “Nanenane” in corso.

Kigahe ha dato istruzioni alla TIRDO in seguito all’innovazione di una macchina per la lavorazione dell’olio di avocado.

“La coltura dell’avocado è coltivata in molte regioni degli Altipiani Meridionali e finora questi frutti sono stati utilizzati per il consumo alimentare solo come frutta, ma a volte mancavano di mercato e facevano cadere gli agricoltori in perdite”, ha detto Kigahe.

Ha elogiato TRIDO per aver progettato una macchina per la lavorazione della frutta non elettrica, adatta a tutti gli ambienti.

Spiegando il funzionamento della macchina, l’esperto e ricercatore TIRDO, Paul Kimath, ha detto che la macchina può essere utilizzata in qualsiasi ambiente senza elettricità.

Ha dichiarato che il mercato dell’olio di avocado è attualmente molto vasto e invita quindi grandi e piccoli investitori a investire nella lavorazione.

“Questa macchina può lavorare fino a 120 chilogrammi di albicocche secche al giorno; secondo il nostro studio, tre o quattro chili di albicocche secche possono produrre un litro di olio e quindi la macchina può produrne 30-40 litri al giorno”, ha dichiarato Kimath.

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito