Il Kenya ha ottenuto un ulteriore agevolazione per l’accesso al mercato dell’UE

- Advertisement -
Il Kenya ha ottenuto un’ulteriore approvazione per l’esportazione di frutti di mango trattati termicamente nel mercato dell’Unione Europea (UE).

Il Kenya Plant Health Inspectorate Service (KEPHIS) ha confermato che la notifica per l’approvazione dell’uso del trattamento termico a vapore (VHT) per i frutti freschi di mango provenienti dal Kenya è stata pubblicata dall’UE nel giugno 2023.

Il direttore generale Theophilus Mutui ha spiegato che il nuovo sviluppo si aggiunge all’approvazione del 2021 per l’utilizzo del trattamento con acqua calda.

“Questo significa che gli esportatori hanno ora la possibilità di esportare frutti di mango freschi sia trattati con vapore termico che con acqua calda”, ha dichiarato.

Oltre al trattamento termico, ha aggiunto Mutui, si consiglia agli esportatori di aderire al protocollo di certificazione del mango del Kenya per garantire che i frutti soddisfino gli standard fitosanitari e di qualità per il mercato dell’UE.

Il Kephis ha approvato un impianto di trattamento termico per il trattamento del mango destinato al mercato dell’UE e della Giordania. L’istituzione è in procinto di approvare altre strutture per sostenere l’attività di esportazione del mango.

- Advertisement -

Per restare aggiornato, iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito