Il Sudafrica raddoppia il sostegno al Fronte Polisario separatista durante la conferenza BRICS

Il Sudafrica ha ribadito il suo sostegno alle forze separatiste del Polisario. Domenica il presidente sudafricano, Cyril Ramaphosa, si è espresso a favore della “secessione del popolo saharawi dal Regno del Marocco”.

Ramaphosa ha dichiarato che il Sudafrica “sostiene e continuerà a sostenere i popoli emarginati e oppressi in varie parti del mondo”, nel suo discorso di revisione dei contorni della politica estera del Sudafrica prima del vertice BRICS.

“La libertà e la solidarietà internazionale che abbiamo conquistato ci impongono di continuare a sostenere i popoli colonizzati che subiscono discriminazioni razziali, come il popolo saharawi”, ha proseguito.

La posizione del Sudafrica nei confronti del Marocco si riflette nel suo sostegno alle Forze Polisario e nell’opposizione all’integrità territoriale del Marocco.

D’altra parte, il Sudafrica ha distribuito gli inviti per l’incontro BRICS/Africa, fissato per il 24 agosto a Johannesburg, in modo unilaterale e nazionale, secondo una dichiarazione del governo indiano.

“Le parole del Presidente del Sudafrica mostrano una contraddizione nella retorica diplomatica di questa nazione. Invita il Marocco all’incontro dei BRICS e allo stesso tempo si accanisce contro la sua integrità territoriale e le sue decisioni importanti”, ha dichiarato l’esperto di diritto internazionale Abbas El Ouardi a Hespress AR.

Sabato il Marocco ha smentito di aver fatto domanda di adesione al gruppo BRICS, sottolineando il fatto che la sua partecipazione al vertice BRICS/Africa non era “assolutamente possibile a nessun livello”.

Secondo il Ministero degli Affari Esteri, della Cooperazione Africana e dei Marocchini all’Estero, il Marocco non è stato interpellato per accettare l’invito al vertice BRICS/Africa.

“Il tentativo del Sudafrica di trascinare il Marocco a questo vertice è fallito dopo che il Marocco ha deciso di non partecipare per ragioni oggettive e realistiche che possono essere riflesse nelle dichiarazioni del presidente sudafricano”, secondo Charifa Mouiyer, analista politico di Hespress AR.

Il governo sudafricano ha preso unilateralmente l’iniziativa di ospitare il vertice dei BRICS, secondo il Ministero degli Affari Esteri, della Cooperazione Africana e dei Marocchini all’Estero.

Fonte: en.hespress.com

Iscriviti al canale Telegram

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito