Addis è accusata di temporeggiare nei colloqui sulla Grande Diga

Il vice ministro degli Esteri egiziano per gli affari africani ha accusato l’Etiopia di “guadagnare tempo” attraverso i negoziati, continuando a riempire la sua contestata diga sul Nilo senza un accordo.

In una dichiarazione di questa settimana, il ministro ha condannato le dichiarazioni dell’Etiopia che aveva accusato il Cairo di “politicizzare” la disputa sulla diga del Nilo.

Il nuovo litigio ha suscitato reazioni contrastanti nei media locali egiziani. L’ospite di spicco pro-stato Ahmed Moussa ha detto che Addis Abeba ha costruito intenzionalmente la Grande Diga del Rinascimento Etiope per “danneggiare” l’Egitto e il Sudan.

Il conduttore televisivo dell’opposizione Muhammad Nasser ha rimproverato il governo egiziano e i media per non aver preso una posizione più forte contro la questione. L’Etiopia, il Sudan e l’Egitto sono coinvolti in una disputa che dura da anni sulla diga, che il Sudan e l’Egitto temono possa ridurre le loro quote di acqua dal fiume Nilo.

Per restare aggiornato, iscriviti al canale Telegram 

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito