Il Gabon è in trattative per finanziare la conservazione marina attraverso la conversione del debito

Il Gabon è in trattative per finanziare la conservazione marina attraverso la conversione del debito

Il Gabon è in trattative con The Nature Conservancy per riorganizzare fino a 700 milioni di dollari del suo debito in eurobond per finanziare la conservazione marina, in quella che potrebbe essere la più grande transazione di questo tipo.

TNC, un’organizzazione no-profit di conservazione con sede negli Stati Uniti, acquisterà le obbligazioni e poi venderà il debito al Gabon ad un tasso di interesse più basso e con una scadenza più lunga, ha dichiarato Lee White, Ministro dell’Ambiente della nazione centroafricana, in un’intervista di questa settimana. Il differenziale sarà utilizzato per finanziare la conservazione marina a circa 5 milioni di dollari all’anno per circa 15 anni e sarà creato un fondo per finanziare i programmi dopo tale data, ha detto. L’accordo finale è atteso per il primo trimestre del prossimo anno.

La ristrutturazione del debito sarà l’ultima organizzata da TNC, che a settembre ha annunciato un accordo da 50 milioni di dollari con le Barbados e l’anno scorso ha concluso una transazione da 364 milioni di dollari con il Belize. Il concetto è stato sperimentato nel 2016, quando The Nature Conservancy ha acquistato 21 milioni di dollari di debito detenuto dalle Seychelles.

“Si tratta di TNC che acquista il nostro debito e poi utilizza i profitti che avrebbe potuto generare dal servizio del debito per spenderli invece nella conservazione”, ha detto White nell’intervista a Londra. “È stato scritto nella nostra legge finanziaria che è attualmente in parlamento e presumiamo che passerà senza problemi”.

Il Gabon ha 700 milioni di dollari di debito denominato in dollari con scadenza nel 2025 e 599 milioni di dollari nel 2029. White ha detto di ritenere che l’obbligazione che verrà acquistata da TNC sia in scadenza in uno di questi anni.

“The Nature Conservancy sta esaminando le transazioni del debito sovrano come un modo per aiutare i Paesi a raggiungere i loro obiettivi di conservazione”, ha detto l’organizzazione, rifiutando di commentare ulteriormente.

Il Gabon ha creato 20 aree protette che coprono il 26% delle sue acque marine, ovvero 53.000 chilometri quadrati (20.500 miglia quadrate). Queste includono le più grandi popolazioni riproduttive di tartarughe leatherback e olive ridley, oltre a 20 specie di balene e delfini.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 884 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Nigeria

Nigeria: le modelle di colore sono ora popolari

A Lagos, Elizabeth Elohor è a capo della più grande agenzia di modelle del continente. Negli ultimi anni i grandi nomi della moda e le agenzie internazionali si rivolgono a

Kenya

Kenya, introduzione del pedaggio autostradale per finanziare infrastrutture

Il governo ha difeso il piano di introdurre i pedaggi sulle principali autostrade, sostenendo che le risorse attuali non sono sufficienti per la manutenzione delle strade e l’espansione. Il Segretario

Tanzania

La Tanzania vuole raggiungere un nuovo record di produzione di anacardi entro il 2025

La Tanzania ha iniziato a distribuire contributi ai coltivatori di anacardi nel tentativo di raggiungere l’obiettivo di produrre 400.000 tonnellate nella prossima stagione e 700.000 tonnellate entro il 2025. Il