Il governo nigeriano sta prendendo in considerazione l’aereo di linea Comac C919 di fabbricazione cinese

Il governo nigeriano sta prendendo in considerazione l’aereo di linea Comac C919 di fabbricazione cinese

Nigeria Air, la nascente compagnia di bandiera, potrebbe operare con il Comac C919, il primo aereo di linea di fabbricazione cinese progettato per competere con Boeing e Airbus.

Il Ministro dell’Aviazione della Nigeria, Hadi Sirika, ha dichiarato che il Governo potrebbe effettuare gli investimenti necessari per acquistare l’aereo, che è stato certificato lo scorso settembre dalle autorità cinesi e dovrebbe entrare in servizio commerciale nel primo trimestre del 2023 con China Eastern Airlines. “Non abbiamo esaminato questo C919. Ma se è buono come gli altri, allora perché no”, ha detto.

Secondo il piano di costruzione della flotta di Nigeria Air, la compagnia aerea dovrebbe avere 30 aeromobili entro il 2025. Il vettore, il cui lancio è sempre più vicino con l’annuncio del 16 settembre di Ethiopian Airlines come partner tecnico e investitore principale, potrebbe quindi disporre di una gamma di aeromobili più diversificata.

Tuttavia, secondo alcuni esperti di aviazione, potrebbe essere necessario fino a un decennio per la certificazione del C919 da parte degli Stati Uniti o dell’Europa, aprendo la strada alle vendite nella maggior parte dei mercati esteri.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 777 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Africa Centrale

Lo spettro dei bassi prezzi del petrolio e le minacce alla sicurezza in Africa Centrale

Una stretta alla spesa pubblica, la diversificazione economica e maggiori  scambi regionali sono necessari per stimolare la crescita in Africa centrale che è stata ostacolata dal crollo dei prezzi del petrolio e

Economia

La ferrovia SGR della Tanzania funzionerà mai?

La Tanzania continua a mostrare un forte impegno per il suo grande progetto di ferrovia a scartamento standard (SGR) da 1.800 km e da 14 miliardi di dollari. Secondo recenti

Kenya

Bolt apre la direzione generale per l’Africa in Kenya dopo un finanziamento di 716 milioni di dollari

Bolt ha aperto la sua sede centrale in Africa a Nairobi, in Kenya, mesi dopo aver ricevuto un finanziamento di 716 milioni di dollari per l’espansione. In un comunicato, Bolt