Ethiopian Airlines inizierà la costruzione del nuovo aeroporto da 5 miliardi di dollari entro quest’anno

Ethiopian Airlines inizierà la costruzione del nuovo aeroporto da 5 miliardi di dollari entro quest’anno

Ethiopian Airlines inizierà la costruzione di un nuovo aeroporto da 5 miliardi di dollari alla fine di quest’anno, come ha dichiarato mercoledì il suo amministratore delegato, dato che il vettore in rapida espansione sta superando la capacità della sua attuale base ad Addis Abeba.L’aeroporto, che coprirà un’area di 35 km quadrati, sarà costruito a Bishoftu, una città a 39 km a sud-est della capitale, e avrà la capacità di gestire 100 milioni di passeggeri all’anno, come ha dichiarato l’agenzia di stampa statale Etiopia Tewolde Gebremariam.

“L’aeroporto di Bole non ci ospiterà; abbiamo un bellissimo progetto di espansione. L’aeroporto sembra molto bello e molto grande, ma con il modo in cui stiamo crescendo, tra circa tre o quattro anni saremo pieni”, ha detto Tewolde.

L’aeroporto internazionale di Bole ad Addis Abeba ha una capacità di circa 19 milioni di passeggeri all’anno.

Tewolde ha osservato che il prezzo del nuovo aeroporto è superiore al costo di 4 miliardi di dollari della costruzione della Grand Ethiopian Renaissance Dam sul Nilo, ancora da completare, e che il numero di passeggeri previsto è superiore a quello dell’aeroporto internazionale di Dubai.

Non ha fornito dettagli su come verrà finanziata la costruzione, né su chi costruirà il nuovo aeroporto.

L’Ethiopian Broadcasting Corporation ha citato Tewolde dicendo che la costruzione inizierà nei prossimi sei mesi.

Ethiopian Airlines, di proprietà statale, che compete con i grandi vettori del Medio Oriente per collegare i passeggeri a lungo raggio, ha costruito un mosaico di rotte africane dal suo hub di Addis Abeba per far volare i clienti verso i mercati asiatici in espansione.

La sua flotta conta 116 aeromobili e il suo utile netto è salito a 260 milioni di dollari nell’esercizio finanziario 2018/19, rispetto ai 207,2 milioni di dollari dell’anno precedente.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 777 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Africa Orientale

Tanzania: Dangote raggiunge un accordo sulla fornitura di gas naturale

Il Governo della Tanzania e Dangote Cement della Nigeria hanno raggiunto un accordo sulla fornitura di gas naturale alla stabilimento di produzione della società nel paese dell’Africa orientale dopo i

Africa Sub Sahariana

I finanziatori privati occidentali creano la maggior parte del debito del debito africano

I fatti sono in contrasto con la retorica dell’Occidente secondo cui la Cina è responsabile della parte del leone del debito dell’Africa. L’associazione di volontariato Debt Justice, con sede in

Africa Centrale

L’Africa ha più grandi imprese di quanto si immagini

McKinsey & Co. Inc. ha identificato 700 aziende africane con un fatturato annuo di più di $ 500 milioni, molte dei quali sono in crescita e stanno reinvestendo gli utili,