La Tanzania investirà 13 milioni di dollari per sostenere la diffusione del gas naturale compresso nei trasporti

La Tanzania investirà 13 milioni di dollari per sostenere la diffusione del gas naturale compresso nei trasporti

La Tanzania ha oltre 57 miliardi di piedi cubici di riserve di gas naturale provate che sono in gran parte sotto-sfruttate. Il gas già prodotto è comunque in parte immesso nel funzionamento dell’economia. Ma le autorità vogliono andare oltre.

Medard Kalemani, il ministro tanzaniano dell’energia, ha appena dichiarato che lo Stato intende immettere altri 30 miliardi di scellini tanzaniani, o 12,9 milioni di dollari, per sviluppare l’uso del gas naturale compresso (CNG) nel paese.

L’obiettivo è quello di promuovere l’uso di questo combustibile in vari settori dell’economia, soprattutto nei trasporti, per ridurre la spesa per le importazioni di carburante e preservare l’ambiente.

Va notato che il paese consuma il gas che produce a Songo Songo per la generazione di elettricità, le operazioni di fabbrica, l’uso domestico e marginalmente per i trasporti. Circa 3.000 famiglie sono fornite di CNG a Dar es Salaam, Mtwara e Lindi e solo 701 veicoli usano CNG nella capitale.

Il nuovo investimento dovrebbe convertire più auto a CNG e aprire nuove stazioni per convertire i veicoli a base di petrolio.

“Abbiamo due stazioni che forniscono servizi di conversione dei veicoli da diesel e benzina a CNG all’Università di Dar es Salaam e al Dar es Salaam Institute of Technology. Invito queste due stazioni, in collaborazione con la Tanzania Petroleum Development Corporation, a rivedere i prezzi per la conversione dei veicoli all’uso del CNG”, ha aggiunto Kalemani nel suo discorso.

Il costo della conversione di un veicolo è tra 430 e 645 dollari. Questo importo è considerato troppo alto dalla popolazione.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Africa Orientale

Africa sub-sahariana: continua il 68% dei progetti alberghieri, nonostante le incertezze legate alla pandemia

Nonostante le incertezze legate alla crisi sanitaria, il 68% dei progetti alberghieri prosegue come previsto nell’Africa subsahariana, secondo un’indagine della società di consulenza HTI Consulting. In questo difficile contesto, 21

Sud Africa

Sud Africa – Energie Rinnovabili

L’impegno del Sud Africa per l’energia rinnovabile sta portando significativi benefici al paese. Gli investimenti fatti in energie rinnovabili hanno consetito di rispariamere 310 Milioni di carburante nel primo semestre

Africa Orientale

Kenia: Gli arrivi nel mese di agosto diminuiscono del 91%

Gli arrivi internazionali sono diminuiti del 91,2% il mese scorso rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, evidenziando gli effetti negativi del coronavirus sul settore turistico. Il Kenya ha ricevuto 14.049