Nigeria, il governo acquisisce partecipazioni nelle raffinerie

Nigeria, il governo acquisisce partecipazioni nelle raffinerie

La Nigerian National Petroleum Corporation (NNPC) ha dichiarato che attualmente sta valutando la partecipazione azionaria in alcune raffinerie private del Paese in linea con la direttiva politica del governo federale vigente.

La NNPC ha dichiarato che la politica prevede la partecipazione obbligatoria della corporazione in qualsiasi raffineria di proprietà privata che superi i 50.000 barili al giorno di capacità, in linea con il suo ruolo statutario di salvaguardia della sicurezza energetica nazionale.

A questo proposito, la compagnia petrolifera nazionale ha dichiarato di aver identificato almeno sei progetti di raffinerie in cui intende cercare una partecipazione azionaria, cinque delle quali sono in fase di sviluppo e di cui la raffineria Dangote è la più grande.

Un comunicato stampa del portavoce della corporazione, Dr. Kennie Obateru, ha spiegato che la NNPC, come compagnia petrolifera nazionale, ha principalmente il duplice ruolo di provvedere alla gestione delle risorse di idrocarburi della nazione e di aggiungere valore alle risorse a beneficio di tutti i nigeriani e di altri interessati.

” Questi ruoli le permettono di raggiungere il duplice obiettivo di fornire sicurezza energetica al Paese e di stimolare lo sviluppo e la crescita economica della nazione”, ha sostenuto Obateru.

Ha detto che l’obiettivo strategico di NNPC di garantire la sicurezza energetica e stimolare la crescita economica con risorse limitate le impone di prendere in considerazione partnership strategiche con investitori competenti in settori della catena del valore del petrolio e del gas, specialmente dove attualmente opera su una base di rischio unico.

Secondo la società, il settore della raffinazione del petrolio è uno di questi segmenti in cui sta rivedendo la sua strategia per rafforzare la capacità di raffinazione nazionale e garantire la sicurezza energetica nazionale.

“La nuova visione è quella di aumentare la capacità di raffinazione nazionale, migliorare la fornitura di prodotti petroliferi dalle nostre raffinerie locali e diventare un esportatore netto di prodotti petroliferi”, ha dichiarato.

La NNPC ha assicurato che la mossa di cercare una partecipazione azionaria nelle raffinerie private non avrebbe compromesso il suo impegno per la riabilitazione delle proprie raffinerie e per rafforzare il settore della raffinazione nazionale.

Ha sottolineato che l’obiettivo generale è quello di aumentare la capacità di raffinazione della nazione con l’obiettivo di diventare un esportatore netto di prodotti petroliferi nel più breve tempo possibile e far crescere l’economia della nazione.
La corporazione, in una dichiarazione che ha stimolato il dibattito pubblico, ha recentemente dichiarato di essere interessata a prendere un’equità del 20 per cento nella prossima raffineria Dangote a Lagos, da 650.000 barili al giorno.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 565 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Cameroon

Camerun, Dangote ha annunciato investimenti nel settore energetico.

Dangote lo ha rivelato dopo aver incontrato il presidente camerunese Paul Biya nella capitale Yaounde, “abbiamo in programma di espandere i nostri investimenti in altri settori a cominciare dal petrolio

Zambia

Zambia: Firmato accordo sul nucleare

Il governo dello Zambia ha firmato degli accordi con lo stato dell’agenzia nucleare russa Rosatom per gettare le basi per la costruzione di centrali nucleari in Zambia, che si spera

Economia

La Nigeria e l’Angola chiedono aiuto alla Banca Mondiale

La Nigeria e l’Angola, i due più grandi produttori di petrolio dell’Africa, sono entrambi in trattative con la Banca mondiale per ricevere un supporto per fronteggiare i bassi prezzi del greggio, che hanno