Tanzania: Il nuovo presidente riapre tutti i media chiusi da John Magufuli

Tanzania: Il nuovo presidente riapre tutti i media chiusi da John Magufuli

Avendo sostituito John Magufuli, morto il mese scorso, Samia Suluhu Hassan, il nuovo presidente tanzaniano, sembra voler marcare una differenza totale dal suo predecessore. Questo in molte aree, compresa la gestione dei media.

In Tanzania, il presidente Samia Suluhu Hassan (foto) ha ordinato la riapertura dei media che erano stati chiusi sotto il presidente John Magufuli. Ha annunciato questa nuova mossa di rottura con il suo predecessore martedì 6 aprile in un’apparizione pubblica.

“Mi è stato detto che voi [regolatore dei media] avete revocato le licenze di alcuni media, comprese alcune stazioni TV online. Dovete revocare i divieti, ma dite loro di seguire la legge e le linee guida del governo. Non diamo loro l’opportunità di dire che stiamo limitando la libertà di stampa”, ha detto.

“Questa è una nuova speranza”, ha detto, “perché tutti sappiamo che alcuni media sono stati sospesi perché accusati di aver violato la legge e i regolamenti. Crediamo che con la dichiarazione del presidente, avremo la libertà di svolgere le nostre responsabilità secondo le leggi e i regolamenti”, ha detto Salome Kitomari del Media Institute of Southern Africa (MISA), un’organizzazione che difende la libertà di espressione.

Chiaramente determinata ad essere diversa dal suo predecessore, la presidente tanzaniana sembra voler concedere più libertà alla stampa e rompere con il clima di censura installato da Magufuli.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Africa Orientale

Dar Es Salaam ospiterà il from Russia Africa

La due giorni del Forum Russia Africa 2016 (RAF-2016) si terrà presso il centro Julius Nyerere International Convention (JNICC) a Dar es Salaam ospiterà un folto gruppo di rappresentanti del governo russo,

Africa Orientale

Tanzania, iniziati i negoziati per riduzione del debito per sostenere l’economia

L’iniziativa è orientata a ritardare i ripagamenti del debito a partire da maggio fino a dicembre 2020, liberando liquidità per i governi da utilizzare per misure volte ad alleviare l’impatto

Kenya

Uganda – Gli obiettivi economici guidano la politica di sicurezza e difesa

 I paesi disposti a offrire truppe e fondi per contrastare le minacce alla sicurezza regionali tendono ad aumentare i loro profili politici.  Sotto il presidente Yoweri Museveni, l’Uganda ha sviluppato