Uganda: Tullow Oil, conclusa la vendita dei diritti di esplorazione

Uganda: Tullow Oil, conclusa la vendita dei diritti di esplorazione

La società britannica Tullow Oil ha appena annunciato di aver incassato un assegno di 500 milioni di dollari da Total per la vendita dei suoi diritti di esplorazione in Uganda. Ricordiamo che l’importo della vendita è di 575 milioni di dollari.

I restanti 75 milioni di dollari saranno incassati al momento della decisione finale di investimento.

Sebbene ancora finanziariamente legata al progetto di sviluppo del bacino dell’Albertine Graben, questa transazione segna definitivamente l’uscita di Tullow dal petrolio upstream in Uganda. Questo dopo 16 anni di presenza.

“La chiusura della nostra transazione con Total evoca chiaramente emozioni contrastanti all’interno di Tullow. Anche se ci rattrista lasciare l’Uganda dopo molti anni, i 575 milioni di dollari di entrate sono una parte importante del nostro piano per rafforzare il bilancio di Tullow e migliorare la nostra posizione finanziaria.

Seguiremo con grande interesse i progressi del settore del petrolio e del gas ugandese e tutti noi di Tullow auguriamo al popolo e al governo ugandese e ai nostri ex partner della joint venture buona fortuna nel portare avanti questo importante progetto”, ha dichiarato Rahul Dhir, CEO della società.

A seguito di questa transazione, l’indebitamento netto di Tullow è salito a 2,4 miliardi di dollari e il suo free cash flow è ora pari a 1 miliardo di dollari.

Questa posizione finanziaria stabile dovrebbe consentire alla società di concentrarsi su progetti a più alto valore aggiunto.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Uganda

L’Uganda guarda alla Russia per sviluppare il nucleare

L’ambizione dell’Uganda di produrre energia nucleare ha portato il paese a guardare alla Russia secondo un recente rapporto. P & L Consulting, che ha sede in Kenya, ha notato che il governo

Energia

Zambia,Zimbabwe: iniziati i lavori per la diga idroelettrica di Batoka (2.400 MW).

Power China e General Electric hanno avviato i lavori preliminari per la diga idroelettrica di Batoka (2.400 MW) condivisa tra Zambia e Zimbabwe. L’installazione del serbatoio artificiale e dello sfioratore

Energia

Sudafrica: Cyril Ramaphosa annuncia la ripresa del REIPPPP

Il più vecchio programma di costruzione di impianti di energia rinnovabile da parte di produttori privati sta per ripartire. Il presidente Cyril Ramaphosa ha posto di fatto l’energia al centro