Africa orientale- Africa orientale, un peggioramento nella valutazione degli investitori

Africa orientale- Africa orientale, un peggioramento nella valutazione degli investitori

Tutti i paesi dell’Africa orientale hanno registrato nell’ultimo anno un clima meno attraente per gli investimenti e un aumento dei rischi.

L’indice Africa Risk and Reward Index 2020, pubblicato dalla società di consulenza Control Risks il 15 settembre, afferma che Etiopia, Kenya, Ruanda, Sudan, Tanzania e Uganda hanno visto i loro punteggi ridursi a causa dei rischi economici e politici, esacerbati dall’epidemia di Covid-19 all’inizio dell’anno.

L’Indice cattura l’evoluzione dell’ambiente di investimento e del panorama di rischio nei principali mercati africani e fornisce un’istantanea delle opportunità e dei rischi per gli investitori.

Vincent Rouget, il principale analista di Control Risks, ha dichiarato che la maggior parte dei Paesi africani è in declino a causa di Covid-19, e i punteggi sono scesi in modo generalizzato: Per la prima volta dal 1994, si prevede che il continente entri in recessione.

“Quest’anno il Pil africano si ridurrà probabilmente tra il sei e il dieci per cento, ma non è in linea con le altre parti del mondo. L’impatto distintivo di Covid-19 sull’Africa deriva dalla limitata capacità del continente di sostenere una risposta a lungo termine”, ha dichiarato il sig. Rouget.

L’indice di quest’anno ha esaminato 26 paesi africani per quanto riguarda la stabilità politica, i tassi di credito e il contesto degli investimenti, ed è stato co-autore della società di ricerca NKC African Economics con sede in Sudafrica.

Patricia Rodriguez, analista di Control Risks presso l’ufficio di Nairobi, ha dichiarato che prima dell’avvento di Covid-19, c’era ottimismo sui punteggi di valutazione per l’Africa orientale, in quanto i paesi della regione hanno continuato a registrare i più alti livelli di crescita economica nell’Africa subsahariana.

“Questioni come le crescenti tensioni politiche in vista delle elezioni in Etiopia, le difficoltà nell’affrontare la corruzione in Kenya e un ambiente normativo difficile per gli investitori stranieri in Tanzania sono stati tra i principali fattori che hanno contribuito ai punteggi di rischio di questi Paesi”, ha dichiarato la signora Rodriguez.

Tuttavia, l’Indice rileva che il Covid-19 ha stimolato la digitalizzazione delle economie africane che hanno visto un investimento totale di 2 miliardi di dollari in Kenya, Nigeria, Sudafrica, Egitto, Ghana e Mauritius.

Bukola Bolarinwa, l’analista dell’Africa di Control Risks, ha affermato che il denaro mobile ha favorito i trasferimenti durante il lockdown.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Africa Centrale

Parte il “Vado In Africa Summit”, un’opportunità per le PMI italiane

Martino Ghielmi, il fondatore del Vado In africa Network, presenta una importante novita, una tre giorni di talk, incontri e testimonianze per raccontare l’imprenditoria a cavallo tra Italia e Africa.

Rwanda

Il coronavirus sta rendendo le economie africane più competitive

Probabilmente nel 2020 le economie africane avranno superato il resto del mondo durante la pandemia di coronavirus. I 54 paesi africani comprendono ora sette delle 10 economie mondiali in più

Africa del Sud

Cina e Sud Africa firmano accordi per 6,5 miliardi

La Cina e il Sud Africa hanno firmato accordi e prestiti per un valore di $ 6,5 miliardi, sopratutto per la costruzione di infrastrutture nel paese africano. Gli accordi sono stati