Zambia: verso la fine dei blackout con la messa in servizio della diga di Kafue Lower da 750 MW

Zambia: verso la fine dei blackout con la messa in servizio della diga di Kafue Lower da 750 MW

Lo Zambia produrrà elettricità sufficiente a soddisfare la sua domanda entro marzo 2021 con la messa in servizio della diga di Kafue Gorge Lower Dam da 750 MW.

L’annuncio è stato dato dal Ministro dell’Energia che ha ricordato che il Paese installerà anche 600 MW di energia rinnovabile.

In Zambia, il ministro dell’Energia Matthew Nkhuwa ha dichiarato che l’ondata di black-out che ha scosso il Paese per diversi mesi si concluderà nel marzo 2021. Ciò sarà possibile con la costruzione della centrale idroelettrica di Kafue Gorge Lower.

L’infrastruttura di 750 MW di capacità colmerà il deficit energetico che attualmente è di 810 MW. L’impianto è attualmente in costruzione e produrrà 150 MW di elettricità a partire da ottobre 2020 e altri 150 MW a partire da dicembre 2020. I restanti 450 MW saranno aggiunti a partire da marzo 2021, ha spiegato il funzionario.

Il ministro ha inoltre dichiarato che il governo, per far fronte al deficit, ha stipulato una partnership con POWERCHINA per lo sviluppo di 600 MW di impianti di energia rinnovabile in tutto il Paese.

Va ricordato che il deficit energetico del Paese è dovuto alla forte dipendenza dall’energia idroelettrica. La diga idroelettrica di Kariba, che produce la maggior parte dei suoi consumi, ha visto la sua capacità produttiva ridursi di oltre il 50% a causa delle scarse precipitazioni della stagione 2018-2019.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 538 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Africa Sub Sahariana

Africa: Acquacoltura, un settore in forte espansione

Anche per il settore della produzione di pesci in allevamento l’Africa è il mercato più interessante dei prossimi decenni e in questi mesi di pandemia, nonostante le difficoltà, è emersa

Politica

Africa: La raccolta fiscale può mettere fine agli aiuti internazionali

La lotta contro l’evasione fiscale delle imprese e i flussi finanziari illeciti è un fenomeno recente, tanto negli Stati Uniti e in Europa, quanto in Africa. Ora che la crescita economica

Africa Orientale

La Tanzania rilancia il progetto LNG da 30 miliardi di dollari

La neo-presidente della Tanzania Samia Suluhu Hassan è pronta a far rivivere il progetto di gas naturale liquefatto LNG a Lindi, in Tanzania, che è rimasto a lungo in sospeso.