Ghana: La Bui Power Authority sta costruendo una centrale solare da 250 MW accanto alla diga idroelettrica di Bui (400 MW)

Ghana: La Bui Power Authority sta costruendo una centrale solare da 250 MW accanto alla diga idroelettrica di Bui (400 MW)

In Ghana, la Bui Power Authority sta costruendo una centrale solare da 250 MW accanto alla diga idroelettrica da 400 MW in funzione dal 2013. Il parco solare costerà 480 milioni di dollari finanziati dal governo del Ghana e fornirà 10 MW a partire dal mese prossimo.

In Ghana, la Bui Power Authority (BPA) ha iniziato i lavori per la costruzione di una centrale solare da 250 MW. L’infrastruttura sarà situata nel distretto di Banda nella regione di Bono e si aggiungerà alla centrale idroelettrica da 400 MW gestita dalla BPA.

“Sono già stati completati i lavori per l’ampliamento della stazione di controllo della diga, che risale al 2013, per accogliere l’elettricità supplementare che sarà generata dal parco solare di 297 ettari. La struttura dovrebbe funzionare per 25 anni, prima che i pannelli solari vengano riciclati e sostituiti”, ha dichiarato BPA in una dichiarazione.

La prima fase di costruzione dell’impianto consentirà l’installazione di 50 MW, di cui 10 MW saranno disponibili a partire da ottobre 2020. L’impianto ha un costo stimato di 480 milioni di dollari e sarà finanziato dal governo del Ghana, che mira a diversificare il suo mix energetico.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Rwanda

Africa, le economia che cresceranno di più nel 2016

Con un tasso di crescita previsto all’8,5 per cento per il 2016, la Costa d’Avorio sarà l’economia Africana con la più rapida crescita, secondo l’ultimo World Economic Outlook pubblicato dal  Fondo

Ethiopia

Etiopia: Completata la fase di mobilitazione finanziaria della centrale eolica di Assela con il sostegno danese

In Etiopia, i fondi necessari per la realizzazione della centrale eolica di Assela vengono ora raccolti dalla Danimarca. L’infrastruttura di 100 MW di capacità costerà 146 milioni di euro e

Energia

Kenya: i sogni di petrolio si allontanano

Nel 2012, la compagnia britannica Tullow Oil ha scoperto quasi un miliardo di barili di petrolio nei blocchi 10BB e 13 T del bacino South Lokichar, situato nel nord del