Tanzania: Tanesco nomina tre consulenti per due nuovi progetti idroelettrici

Tanzania: Tanesco nomina tre consulenti per due nuovi progetti idroelettrici

Multiconsult Norge AS, una società di consulenza norvegese di ingegneria è stata recentemente scelta dalla Tanzania Electric Supply Company Limited (Tanesco) per fornire servizi di consulenza sui progetti idroelettrici di Rumakali e Ruhudji in Tanzania. Multiconsult Norge AS léwill sta lavorando a questo progetto con Norplan Tanzania (in cui ha una partecipazione del 49%) e Tanzania Photomap.

La società di servizi pubblici Tanzania Electric Supply Company (Tanesco) ha selezionato Multiconsult Norge AS, una società norvegese di consulenza ingegneristica, Norplan Tanzania e Tanzania Photomap come subappaltatori per diversi progetti nel paese. Tra questi, la costruzione di una linea di trasmissione e la centrale idroelettrica di Rumakali. Il contratto copre anche la costruzione di un progetto di linea di trasmissione e della centrale idroelettrica di Ruhudji.

Entrambi i progetti sono in fase di sviluppo nella regione di Njombe in Tanzania. Il valore totale del contratto è di oltre 6 milioni di dollari, ovvero più di 14 miliardi di scellini tanzaniani. *Siamo orgogliosi di far parte dello sviluppo energetico della Tanzania. I progetti idroelettrici di Rumakali e Ruhudji contribuiranno a soddisfare la crescente domanda di energia elettrica del Paese. Appena il 36,6% della popolazione tanzaniana ha accesso all’elettricità”, afferma Hilde Gillebo, Vice Presidente della Divisione Energia di Multiconsult.

Multiconsult e i suoi partner sono stati selezionati dalla Tanzania Electric Supply Company (Tanesco), di proprietà statale. Secondo le autorità tanzaniane, queste aziende inizieranno immediatamente i lavori che dovrebbero essere completati nel secondo trimestre del 2021.

Il contratto prevede, tra l’altro, la revisione e l’aggiornamento degli studi di fattibilità, la progettazione e la preparazione dei documenti di gara, nonché la preparazione di uno studio di valutazione dell’impatto ambientale e sociale per i progetti idroelettrici di Rumakali e Ruhudji.

Gli impianti idroelettrici di Rumakali e Ruhudji avranno una capacità rispettivamente di 222 MW e 358 MW. In definitiva, i progetti aumenteranno la produzione di energia elettrica della Tanzania da 562 MW a 1142 MW, migliorando così significativamente l’accesso all’elettricità in questo paese dell’Africa orientale. Il governo tanzaniano mira a raggiungere un tasso di elettrificazione del 75% entro il 2035.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Repubblica Democratica Del Congo DRC

Congo DRC: Chevron inizia la produzione dal giacimento Offshore Lianzi

La controllata  Chevron Overseas (Congo) ha avviato la produzione di petrolio e gas dal giacimento di Lianzi, con un investimento di 2 Miliardi di dollari, giacimento sito in  una zona in

Energia

Etiopia – HPP Gibe III a Settembre

Il prossimo settembre si procedera con  il commissionamento e messa in funzione della terza centrale idroelettrica di Gibe, in Etiopia, nota come Gibe III. Gibe III è il terzo impianto della cascata

Tanzania

Tanzania: le sifde di Magufuli

Dalla sua elezione nel mese di ottobre, il presidente della Tanzania John Magufuli ha continuato a rafforzare la sua reputazione di uomo pragmatico e diretto. Dopo aver sconfitto Edward Lowassa, un ex