Tanzania: Tanesco nomina tre consulenti per due nuovi progetti idroelettrici

Tanzania: Tanesco nomina tre consulenti per due nuovi progetti idroelettrici

Multiconsult Norge AS, una società di consulenza norvegese di ingegneria è stata recentemente scelta dalla Tanzania Electric Supply Company Limited (Tanesco) per fornire servizi di consulenza sui progetti idroelettrici di Rumakali e Ruhudji in Tanzania. Multiconsult Norge AS léwill sta lavorando a questo progetto con Norplan Tanzania (in cui ha una partecipazione del 49%) e Tanzania Photomap.

La società di servizi pubblici Tanzania Electric Supply Company (Tanesco) ha selezionato Multiconsult Norge AS, una società norvegese di consulenza ingegneristica, Norplan Tanzania e Tanzania Photomap come subappaltatori per diversi progetti nel paese. Tra questi, la costruzione di una linea di trasmissione e la centrale idroelettrica di Rumakali. Il contratto copre anche la costruzione di un progetto di linea di trasmissione e della centrale idroelettrica di Ruhudji.

Entrambi i progetti sono in fase di sviluppo nella regione di Njombe in Tanzania. Il valore totale del contratto è di oltre 6 milioni di dollari, ovvero più di 14 miliardi di scellini tanzaniani. *Siamo orgogliosi di far parte dello sviluppo energetico della Tanzania. I progetti idroelettrici di Rumakali e Ruhudji contribuiranno a soddisfare la crescente domanda di energia elettrica del Paese. Appena il 36,6% della popolazione tanzaniana ha accesso all’elettricità”, afferma Hilde Gillebo, Vice Presidente della Divisione Energia di Multiconsult.

Multiconsult e i suoi partner sono stati selezionati dalla Tanzania Electric Supply Company (Tanesco), di proprietà statale. Secondo le autorità tanzaniane, queste aziende inizieranno immediatamente i lavori che dovrebbero essere completati nel secondo trimestre del 2021.

Il contratto prevede, tra l’altro, la revisione e l’aggiornamento degli studi di fattibilità, la progettazione e la preparazione dei documenti di gara, nonché la preparazione di uno studio di valutazione dell’impatto ambientale e sociale per i progetti idroelettrici di Rumakali e Ruhudji.

Gli impianti idroelettrici di Rumakali e Ruhudji avranno una capacità rispettivamente di 222 MW e 358 MW. In definitiva, i progetti aumenteranno la produzione di energia elettrica della Tanzania da 562 MW a 1142 MW, migliorando così significativamente l’accesso all’elettricità in questo paese dell’Africa orientale. Il governo tanzaniano mira a raggiungere un tasso di elettrificazione del 75% entro il 2035.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Energia

Camerun: un nuovo DG per continuare la costruzione della diga di Nachtigal, bloccata da tensioni sociali

La Nachtigal Hydro Power Company sta affrontando, da diversi mesi, interminabili scioperi dei dipendenti che stanno ritardando il progresso di un progetto strategico per l’economia camerunese. La diga di Nachtigal,

Mozambico

Mozambico: la nuova diga Mphanda Nkuwa sarà commissionata entro il 2030

Il Mozambico dipende per l’83% dalle sue risorse idroelettriche per soddisfare la domanda. Il paese intende utilizzare questa risorsa anche per aumentare il suo tasso di elettrificazione, che è di

Uganda

La pressione delle ONG sulle banche minaccia il finanziamento del progetto dell’oleodotto da 3,5 miliardi di dollari

Il progetto East African Crude Oil Pipeline (Eacop) ha preso una nuova piega lunedì quando 263 organizzazioni non governative hanno cercato di convincere almeno 25 banche elencate come potenziali finanziatori