La settimana in breve – Settimana 18

La settimana in breve – Settimana 18

  • Kenya: Ragazza salvata dalle macerie del palazzo crollato. Nei giorni scorsi a causa delle forti piogge e’ crollato un palazzo a nairobi, ad oggi il bilancio e’ di 136 sopravvissuti e 23 vittime accertate. Fonte
  • Nigeria: Inizia l’esplorazione dei giacimenti del lago Chad. Fonte
  • Costa D’avorio: il presidente cerca di aumentare la concorrenza nel settore delle utilities. Fonte
  • Tanzania: Il presidente sospende il capo della authority per le telecomunicazioni per presunte mancati introiti fiscali. Fonte
  • Kenia: bruciate 100 tonnellate di avorio nel tentativo di dimostrare gli sforzi del governo di combattere il bracconaggio. Fonte
  • Nigeria: Il governo definisce l’obiettivo di 7.000 Mw di potenza installata per il 2017 . Fonte
  • Sud Africa; Starbucks prevede di aprire 150 negozi. Fonte
  • Liberia: 2016, crest al 2.5%. Fonte
  • Zimbabwe: Grave crisi finanziaria, limiti ai riti di contante. Fonte
  • Barclays: Venduto il 12% degli assets Africani. Fonte
  • Ciad: Ciad: ufficializzata rielezione Deby per un quinto mandato. Fonte

 

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Energia

ENI – Contesa Kenia Somalia, il caso e’ aggiornato al 2021

La massima corte dell’Onu di venerdì ha rinviato al prossimo anno le udienze sulla disputa per il confine marittimo tra il Kenya e la Somalia, sulle possibili  riserve di petrolio

Africa Orientale

RwandaAir, in arrivo due nuovi Boeing 737

Oggi, è previsto l’arrivo a Kigali della recente acquisizione della compagnia aerea di bandiera di uno dei due Boeing 737-800NG di RwandAir che hanno lasciato Seattle, Stati Uniti d’America il lunedì. Il

Kenya

Juba salverà il sogno dell’oleodotto keniota?

Il Sud Sudan deve ancora prendere una decisione sul percorso preferenziale per il trasporto del suo petrolio, in quanto si attendono gli esiti dei colloqui con il Sudan per i costi di transito.