Kenia, Rotich agli Investitori italiani: “Venite ad investire nel nostro paese”

Kenia, Rotich agli Investitori italiani: “Venite ad investire nel nostro paese”

Il Kenya ha presentato i suoi ambizioni piani di investimento ed industrializzazione davanti ad una platea di investitori e businessman Italiani.

Il segretario al tesoro Henry Rotich ha parlato ai membri del settore privato italiano, esortandoli ad investire in Kenya, avendo l’economia del paese fatto significativi progressi.

Mr Rotich ha detto mentre il Kenya ha intrapreso enormi progetti infrastrutturali in corso, tra cui la ferrovia a scartamento standard e il porto di Lamu, esisterono ancora enormi lacune infrastrutturali, che offrono agli investitori stranieri ottime opportunità’ di investimento.

“Ci sono innumerevoli opportunità in cui il settore privato italiano può muoversi. Il Kenya sta portando avanti un programma di trasformazione del paese  in linea con le nostre strategie di sviluppo. Ma ci sono carenze nelle infrastrutture, nei trasporti e nell’energia, tra cui l’energia geotermica ed eolica che sono tutti enormi opportunità da cui il Governo italiano può trarre vantaggio “, ha detto Rotich.

“Il turismo è in ripresa grazie di investimenti nella sicurezza. L’Italia può guardare ad approfondire il sostegno a questo settore, come al trasformazione dei prodotti dell’agroalimentare elaborazione, il sostegno alle PMI, la gestione dei rifiuti solidi e la modernizzazione dell’agricoltura rappresentano tute aree dove gli investitori italiani possono indirizzare la loro attenzione ”

Il segretario ha parlato nel corso di una visita in Italia, dove i due paesi hanno delineato una serie di misure per approfondire i legami bilaterali.

In un incontro con il Vice Ministro italiano degli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale Mario Giro, Rotich invitato gli investitori italiani a considerare gli investimenti nel quadro del modello di partenariato pubblico-privato dicendo che il Kenya è aperto a programmi di finanziamento innovativi per i suoi progetti, tra cui la miscelazione del finanziamento con un mix di prestiti agevolati e non agevolati.

Il Vice Ministro Giro, da parte sua, ha detto che le aziende italiane sono molto propense a stabilirsi nel paese.

“Le aziende italiane sono pronti a investire in Kenya a causa grazie ai progressi del sistema bancario e finanziario. Durante la sua visita in Kenya il primo ministro italiano Mateo Renzi è stato impressionato da innovazioni come ad esempio M-Pesa “, ha detto Giro.

Fonte: The Nation, Kenya

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Nigeria

La missione di Renzi in Nigeria

La Nigeria e l’Italia si sono impegnate per rafforzare la cooperazione bilaterale tra i due paesi. Questo è quanto emerge della decisione raggiunta tra il presidente Muhammadu Buhari e il primo

Africa Sub Sahariana

L’Africa e la narrativa unica – I pericoli di una storia unica 

Sono una cantastorie 0:11 Sono una cantastorie. E vorrei raccontarvi qualche storia personale riguardo a quello che io chiamo “il pericolo della storia unica.” Sono cresciuta in un campus universitario nell’est della Nigeria. Mia madre

Burundi

Africa Orientale, dove la realtà si scontra con l’ambizione

L’Africa orientale è stata benedetta, almeno negli ultimi dieci anni, con un livello di stabilità politica che raramente si trova nel continente africano. In mezzo a questo periodo di relativa