Apre in Etiopia la prima metro dell’Africa sub-sahariana

Apre in Etiopia la prima metro dell’Africa sub-sahariana

Addis Abeba, una città di oltre 4 milioni di persone, dove il modo più tradizionale per spostarsi è in mini pulmini, un incrocio tra un autobus e un taxi, che raccoglie i passeggeri e si ferma ovunque i passeggeri vogliano scendere.

Ma ora, un servizio di metropolitana urbana di recente apertura è destinata a trasformare il modo in cui la gente nella capitale dell’Etiopia si sposta.  Il progetto di metropolitana leggera, per un costo di 475 milioni di dollari, è una joint venture tra l’Etiopia e la Cina ed la prima metropolitana leggera nell’Africa sub-sahariana.

Ad oggi, ci sono circa 60.000 perone che si spostano ogni giorno dalla periferia per andare a lavorare in centro città, e non vi poteva essere città migliore per una infrastruttura di questo nell’Africa sub-sahariana.

La metropolitana ha due linee, che corrono sulle direttrici est-ovest e nord-sud. I biglietti costano 6 bir, circa 0,27 $ e treni viaggiano tra le sei del mattino e mezzanotte.

“E’ davvero emozionante”, dice Behailu Sintayehu, Responsabile del Progetto Light Rail. “Ricordando la situazione solo 3 anni fa, non si poteva immaginare che tutto questo diventasse realtà, ora stiamo cercando di aprire un’altra linea nel più breve tempo possibile.

Per Sintayehu, la parte migliore è stata la cooperazione tra i governi ei cittadini, la ferrovia e’ alimentata direttamente dalle nuove centrali idroelettriche, che la mettono al riparo da cali di tensione o black-out.

Nella fase di avvio delle operazione, le operazioni sono supervisionate dalla società cinese, secondo uno scambio di competenze e di cultura tra i lavoratori cinesi ed etiopi.

Una volta completata, la metropolitana leggera sara’ collegata con il sistema ferroviario nazionale dell’Etiopia, e entro il 2025 ci saranno 5 mila chilometri di binari su tutto il territorio del paese. L’obiettivo a lungo termine, non è solo quello di collegare l’Etiopia, ma di vedere il paese collegato con Gibuti, Sudan e Gabon.

 

Sorgente: Ethiopia gets first sub-Saharan Africa metro – CNN.com

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Africa Orientale

AFRICA: le ONG chiedono all’AfDB la fine dei finanziamenti per i combustibili fossili

Le organizzazioni della società civile che lavorano per proteggere l’ambiente in Africa hanno appena inviato una lettera aperta al Presidente della Banca africana di sviluppo (AfDB). In questa corrispondenza si

Africa Orientale

Kenya verso la tassazione dei servizi dei colossi digitali

Se convertita in legge, l’autorità fiscale del Kenya (KRA) inizierà a riscuotere le tasse dalle piattaforme di taxi-hailing online, dai siti di streaming o da qualsiasi altro fornitore del mercato

Nigeria

Nigeria: il governo prevede di mettere in regime di concessione quattro aeroporti

La Nigeria ha lanciato un piano nel 2005 per mettere in concessione le sue infrastrutture di trasporto. Il piano, che mira a raccogliere più entrate di bilancio e a modernizzare