Nigeria, nuovi incentivi per le rinnovabili

Nigeria, nuovi incentivi per le rinnovabili

La Nigerian Electricity Regulatory Commissione (NERC) ha approvato nuove norme volte a promuovere gli investimenti nelle fonti di energia rinnovabili. Il governo mira ad un minimo di 2.000 MW di potenza installata entro il 2020. Il regolamento, prevede tariffe incentivate (Feed-in) regolamenti tariffari per le energie rinnovabili Sourced, e si stima che la Nigeria genererà almeno 1.000 MW da fonti rinnovabili entro il 2018,.

Il regolamento prevede inoltre che le società di distribuzione di energia elettrica dovranno avere il il 50% dell’energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.

Allo stesso modo il Nigerian Bulk Electricity Trading Company (NBET) dovrebbe ottenere un saldo del 50% di energia proveniente da fonti rinnovabili.

Il nuovo regolamento prevede che la tariffa incentivata sara’ applicabile per impianti con potenza installata compreso tra 1 MW e 30 MW, mentre un impianto al di sopra di questo livello richiedera condizioni diverse da quelle già specificate nel regolamento.

 

Sorgente: Alternative Energy Africa

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 537 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Africa Orientale

Africa: la tedesca KfW istituisce un finanziamento di emergenza per l’agroalimentare

Un finanziamento d’emergenza di 46,5 milioni di dollari è stato annunciato dalla Banca tedesca KfW e dal Ministero responsabile dell’aiuto allo sviluppo economico. L’iniziativa mira a sostenere le agroindustrie in

Nigeria

Nigeria, l’Italia forma le imprese agroalimentari per rendere il settore più competitivo

Dopo gli imprenditori del Ghana, dell’Angola e di altri paesi africani, anche quelli della Nigeria beneficeranno del programma di formazione sviluppato dall’Italia per le imprese africane. Esso punta a rendere

Energia

Tanzania, il “Bulldozer” Magufuli e il settore LNG

Il Giorno dell’Indipendenza,  con le sua colorate parate militare e i concerti allo stadio, di solito sono una possibilità per l’élite politica per rilassarsi e compiacersi del bagliore riflesso dai padri fondatori