Una nuova JV per l’energia idroelettrica in Africa

Una nuova JV per l’energia idroelettrica in Africa

African Investment Managers Infrastructure (AIIM) è entrato in una partnership industriale con Hydroneo Afrique, una società interamente controllata di Mecamidi, un produttore globale e sviluppatore di impianti per piccole e medie centrale idroelettrica, per sviluppare una pipeline di impianti idroelettrici in tutta l’Africa.

La partnership AIIM / Hydroneo faciliterà lo sviluppo di una pipeline di impianti idroelettrici di piccole e medie in Camerun, Costa d’Avorio, Gabon, Ghana e Mozambico.

Le due società intendono stabilire una joint venture 50/50 che si occuperà di sviluppare, finanziare, costruire, possedere e gestire una serie di piccoli e medi impianti idroelettrici in Africa. Con un investimento complessivo di circa $ 500 milioni, questi progetti dovrebbero raggiungere una capacità installata di 200 MW nei prossimi cinque anni.

 

Fonte: New JV Formed for Hydropower in Africa

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Kenya

Kenya, Qatar Petroleum si unisce a Eni e Total in tre blocchi al largo del Kenya

La Qatar Petroleum (QP) ha firmato un accordo con Eni per acquisire una quota del 13,75% in tre blocchi di esplorazione al largo del Kenya. L’accordo è soggetto alle consuete

Uncategorized

Oleodotto Tanzania-Uganda: Firmato l’accordo per l’inzio dei lavori

Una visita di lavoro di un giorno in Tanzania del presidente dell’Uganda Yoweri Museveni ha spianato la strada alla costruzione dell’oleodotto Hoima-Tanga, lungo 1.445 km. Il presidente Museveni e il

Africa Orientale

LNG: ENI, Mozambico, decisione finale per l’investimento entro Dicembre

Eni ha dichiarato che una decisione di investimento finale è prevista per il progetto per l’impianto di liquefazione di gas naturale sulle acque profonde del Mozambico, il Coral South, entro il prossimo