Tanzania: $300M per lo sviluppo dell’housing sociale.

I fondi pensione pubblici hanno annunciato un piano di investimento per $ 300 milioni per la costruzione di case a basso costo. Le case verranno offerte ai dipendenti pubblici e finanziate con mutui bancari.

Lo sviluppo immobiliare sara’ effettuato dalla  Watumishi Housing Company, societa’ di cui tutti i principali fondi pensione sono azionisti.

L’AD della Watumishi , dottor Fred Msemwa ha dichiarato che il deficit di abitazioni nelle principali città del paese ha raggiunto 1,9 milioni di unità, mentre Watumishi ha gia investito oltre 40 Milioni di dollari in tre progetti a Dar es Salaam, e gli azionisti stanno esaminando investire 232M di dollari nei prossimi cinque anni.

Sei banche commerciali – CRDB Bank, Kenya Commercial Bank (KCB), Bank of Africa, National Microfinance Bank, Exim Bank e Azania Bank – hanno già firmato un memorandum d’intesa con Watumishi per fornire prestiti al 16 per cento per i dipendenti pubblici per acquistare le case.

Secondo il direttore della CRDB, il dottor Charles Kimei, i problemi di alloggio sono aggravati dalla mancanza di un istituto per la regolamentazione del settore immobiliare e un sistema centralizzato che permetterebbe agli acquirenti di confrontare i prezzi delle case al fine di garantire la congruità dei prezzi.

Gli istituti di credito sono preoccupati che il trasferimento di titoli di proprietà tra proprietari sia inutilmente burocratico, e il dottor Kimei, ha proposto l’introduzione di riforme per incrementare la fiducia e lo sviluppo del settore.

Watumishi prevede di costruire oltre 50.000 unità abitative nei prossimi cinque anni, che saranno vendute ai dipendenti pubblici.

Sorgente: Tanzania govt low-cost housing to get $300m – Business

Per restare aggiornato, iscriviti al canale Telegram 

Approfondisci

Articoli Recenti

Iscriviti alla newsletter

Riceverai ogni settimana una analisi ragionata sugli ultimi articoli del sito