Kenia: esenzione totale per aziende che producono energia elettrica

Kenia: esenzione totale per aziende che producono energia elettrica

CHUMOIl Kenya, con una mossa a sorpresa,  ha cancellato le imposte sugli utili realizzati dalle imprese straniere che producono ed  immettono elettricità nella rete nazionale (Indipendet Power Producer ), una mossa volta a ridurre il costo di produzione e attrarre investimenti stranieri.

La nuova direttiva pubblicata dal Tesoro permette alle imprese straniere di rimpatriare i loro proventi della produzione e vendita di energia  senza incorrere in tasse. Sono altresì esentati dale imposte i pagamenti ricevuti per altri servizi ancillari alla produzione ed erogazione di energia elettrica.

Il Kenya ha così delineato il piano per incrementare entro il 2017 di ulteriori 5.000 megawatt la potenza installata nel paese, puntando su eolico, solare, geotermico e idroelettrico. La maggiore potenza stabilizzerà la rete elettrica e ridurrà il costo dell’energia per gli utenti finali. Il governo prevede che a seguito dell’esenzione totale delle imposte, il costo dell’energia potrà’ scendere dagli attuali Sh15 per KwH a Sh10 KwH entro la fine del 2017.
Fonte: Rotich woos foreign power firms with zero tax plan

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Kenya

Uganda – Gli obiettivi economici guidano la politica di sicurezza e difesa

 I paesi disposti a offrire truppe e fondi per contrastare le minacce alla sicurezza regionali tendono ad aumentare i loro profili politici.  Sotto il presidente Yoweri Museveni, l’Uganda ha sviluppato

Nigeria

Africa, 1.2 Miliardi di opportunità

Per vedere l’apice del boom africano, potete, come hanno fatto un gran numero di investitori stranieri, volare ad Abidjan, la capitale della Costa d’Avorio. I visitatori arrivano in una hall climatizzata dove

Africa Centrale

Eni: nuova organizzazione per essere leader della transizione energetica

ROMA, grazie ad una nuova organizzazione nascono due nuove Direzioni Generali, la Natural Resources, per la valorizzazione sostenibile del portafoglio upstream oil&gas, per l’efficienza energetica e la cattura della CO2