Angola – Accor costruirà 50 alberghi nel paese.

Angola – Accor costruirà 50 alberghi nel paese.

Accor, la quarta più grande catena alberghiera del mondo ha annunciato che costruirà 50 hotel in Angola nei prossimi 2 anni.

L’azienda ha inoltre intenzione di costruire altri alberghi in altri paesi africani nel tentativo di aumentare le sue entrate. Oggi, la catena alberghiera è presente in 18 paesi africani con più di 10.000 dipendenti. Ha operato in Africa negli ultimi 40 anni.

L’azienda ha più di 15 marchi che prendono di mira diversi segmenti di mercato. Alcuni dei marchi includono: Grand Mercure, Mama Shelter, Pullman, e Adagio.

La nuova spinta per l’Africa giunge in un momento in cui molti investitori e turisti si sono allontanati dall’Africa. Nel 2014, la maggior parte turisti annullato i loro viaggi in Africa a causa dell’Ebola. Inoltre, il rischio di terrorismo ha rallentato la cresita

L’Angola è rimasto al sicuro, nonostante tutte le sfide e ha continuato a registrare una rapida crescita in termini di turismo. Secondo la Banca Mondiale, il paese ha ricevuto 650.000 turisti nel 2014. L’agenzia di turismo dell’Angola si è impegnata nelle promozioni del turismo, nel tentativo di aumentare il numero di visitatori.
Accor Hotels non è l’unica catena che intende investire in Africa. Entro la fine dell’anno, Starbucks, lancerà i suoi primi negozi in Sud Africa, in collaborazione con Holdings Taste. In Uganda, marchi globali come Sheraton hanno già stabilito una presenza, mentre in  Kenya sono presenti marchi affermati come Kempiski, Radisson Blu, Hilton, Intercontinental Hotels e Serena .

Sorgente: Angola. Accor Hotels To Build 50 Hotels In the Country | Money Matters Africa

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 585 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Tanzania

Tanzania: Il FMI certifica la sostenibilità del debito pubblico

Il debito nazionale è sostenibile, il Fondo monetario internazionale (FMI) ha detto, sollecitando il governo del presidente John Magufuli a valutare l’emissione di nuove garanzie per prestiti, tanto a condizioni agevolate

Rwanda

Le entrate fiscali del Ruanda scenderanno a $ 1,5 miliardi

La entrate fiscali del Ruanda dovrebbe ridursi a 1,4 trilioni di Rwf (1,5 miliardi di dollari) nel bilancio 2020/2021 da 1,6 trilioni di Rwf (1,6 miliardi di dollari) previsto nel

Tanzania

Tanzania: Tanesco fornisce 70 MW per la prima fase della rete ferroviaria

Negli ultimi anni, la Tanzania ha iniziato ad aumentare la sua potenza elettrica. Questa ambiziosa strategia mira a fornire un accesso universale a tutti i suoi cittadini, ma anche a